Quanto ti concedi?

Quanto ti concedi?
Quanto ti concedi?

A letto. Quanto ti lasci andare? Quanto cerchi di assecondare il tuo partner? Quanto ti diverti effettivamente e quanto è invece una recita per lui? Sei in sintonia con il tuo partner sotto il profilo dell’intesa sessuale oppure ci sono troppe incomprensioni, troppi angoli ancora da limare?

Lo sappiamo che spesso quello che vogliamo noi, tra le lenzuola, è molto (ma molto) diverso da quello che hanno in mente i maschietti. Troppe le differenze, le aspettative, le situazioni che non coincidono. Per lui il sesso è una questione ‘ginnica’ che si misura in centimetri e minuti (!). Per noi… lo sappiamo.

Eppure a volte l’arte di concedere qualcosa e venire incontro alle esigenze del partner è molto importante ed utile.

Farlo come piace a lui (o quasi) è qualche volta molto importante, e magari anche divertente.

Sempre con le dovute attenzioni (non vorrete mica che si domandi dove avete imparato una certa tecnica? Per lui dovrà essere sempre la vostra prima volta, e lui quello che ve la fa scoprire) e precauzioni del caso (mai farsi sfuggire un ‘già finito’ o un ‘tutto qui?’ o la mattina dopo lo troverete affranto e intento a sfogliare le pagine gialle alla voce ‘psicoterapia’…

Ecco otto semplici domande a cui dovrete dare una risposta secca, quella che si avvicina di più al vostro modo di essere. Al termine delle domande, fatta la somma dei punti, troverete il vostro profilo. Ci abbiamo azzeccato? No? In fondo è solo un gioco…

Uno dei suoi DVD preferiti è pronto vicino al videolettore…
1) Perchè no? (2)
2) Ma ci mancherebbe, a letto devo bastargli io… (1)

Le sue mani vagano un po’ dappertutto… e sai che quella è solo la fase 1…
1) Lo fermo prima che si metta in testa delle strane idee (1)
2) Mmm… se fa le cose come si deve lasciamolo pure fare… (2)

Ci mette tanto impegno ma… se imparasse ad usare meglio tutte quelle energie…
1) Cerco di fargli capire cosa fare, senza urtare troppo la sua sensibilità (2)
2) Lo lascio fare come vuole, se si diverte lui… (1)

È convinto che tu – in quel modo lì – non lo hai mai fatto…
1) Lasciamolo credere, perchè infrangere un sogno? : (1)
2) Idem come sopra, non vogliamo mica scoperchiare un vespaio… (1)

È convinto di essere estremamente dotato, ma la tua esperienza ti suggerisce il contrario
1) In fin dei conti non sono le dimensioni che contano, giusto…? (1)
2) Purtroppo contano… e adesso? (2)

Completino sexy, scarpe ultraprovocanti, due gocce di profumo
1) Servono se la monotonia ha iniziato a far capolino nella coppia (2)
2) Servono a farmi sentire più sexy (1)

Ti propone una sua fantasia che – sinceramente – è piuttosto ridicola
1) Rispetto il suo desiderio e se posso lo assecondo (2)
2) Mi spiace ma proprio non ce la faccio… ho dei limiti anche io… (1)

Il sesso in un luogo pubblico, in ufficio, un bagno…
1) Già fatto, scomodo e poco divertente (2)
2) Mah… se ci tiene così tanto… (1)

Fino a 10 punti
Non sarai la più disponibile ma sicuramente avrai i tuoi buoni motivi. Tieni però presente che – come in tutti gli altri aspetti della vita di coppia – anche la vita sessuale richiede dei piccoli compromessi e delle piccole concessioni per poter funzionare come si vorrebbe. E poi potrebbe essere divertente! Provaci.

Oltre i 10 punti
Forse a volte sei anche troppo per il tuo partner. Certo dovrà mettercela tutta per soddisfarti, e per sentirsi sempre all’altezza della situazione. D’altra parte chi lo ha detto che devono essere gli uomini quelli sempre pronti a fare nuove esperienze e le ragazze quelle che ci devono pensare bene prima di accettare? Complimenti.

Margherita.net

 

Se ti è piaciuto questo articolo, non perdiamoci di vista. Aggiungi Margherita.net ai tuoi preferiti. Basta premere contemporaneamente i tasti CTRL e D sulla tua tastiera. Prova! :-)

SPECIALE NATALE 2018
 
 
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE