Quando il marito è in vacanza

Amore
Quando il marito è in vacanza

48 Ore per l’amante: un fine settimana mentre il marito rimane in città al lavoro o la moglie si trova in vacanza con i figli. Un sito di incontri extraconiugali ha proposto un sondaggio su un campione di 1.500 tra i suoi iscritti, uomini e donne di età compresa tra i 30 e i 65 anni, per conoscere i trend sul tradimento dell’estate.

Tra i luoghi più gettonati per una scappatella con l’amante c’è il mare con il 38% delle preferenze, un hotel in città per il 26%, un centro benessere per il 21% e una fuga nella casa di campagna propria o di amici per il 15% degli intervistati.

cinque motivi più comuni per  tradire il partner per le donne intervistate sono: il bisogno di sentirsi desiderate (42%),  la noia nella vita di coppia (24%),  il sesso (17%),  la ricerca di nuove avventure (11%),  la volontà di punire il partner (6%).

In particolare,  le donne in cerca di evasione sono soprattutto quarantenni, sposate da più anni e con figli. Molte delle intervistate infatti hanno raccontato di averlo già fatto l’estate scorsa e non intendono rinunciarci anche questa. Il 23% delle donne intervistate dichiara apertamente che approfitterà dell’estate per coltivare il proprio amore segreto, dedicando però non più di due giorni per volta per non destare sospetti.

La scusa più usata per giustificare la fuga d’amore? Per il 67% il viaggio con le amiche e per il 22% il lavoro o non meglio precisati impegni e conferenze in diverse città.

C’è da dire, a magra consolazione di partner allertati da dati così ampi di tradimenti, che i 1.500 intervistati sono tutti iscritti a un sito di incontri extraconiugali: una vaga propensione al tradimento ce l’avevano forse già.

Se ti piace leggere Margherita.net, abbonati gratuitamente alla nostra newsletter settimanale, ogni settimana nella tua mail. Fai click qui per saperne di piu.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.