Palpebre gonfie e borse sotto gli occhi

Con l’andare degli anni, i tessuti e i muscoli che sostengono le palpebre si indeboliscono, la pelle può iniziare a cedere e il grasso normalmente confinato nell’orbita può scivolare verso il basso, sotto l’occhio… Intervista al Prof. Andrea Romani, Dermatologo Plastico Montecatini Terme.

Palpebre gonfie e borse sotto gli occhi
Palpebre gonfie e borse sotto gli occhi

Borse sotto gli occhi e occhi gonfi, pesanti, che conferiscono un aspetto stanco al nostro viso. Se soffrite anche voi di questo problema estetico leggete quello che ci ha detto il Prof. Andrea Romani, Dermatologo Plastico Montecatini Terme e Docente di Dermatologia Plastica presso l’Università di Siena rispondendo alle nostre domande.

I produttori di cosmetici propongono molti prodotti ‘drenanti’ ma palpebre gonfie e borse non sono sempre un problema di ritenzione idrica. Cosa causa questo problema, e soprattutto, cosa propone la moderna dermatologia plastica alle pazienti che ne soffrono?

Con l’andare degli anni, i tessuti e i muscoli che sostengono le palpebre si indeboliscono, la pelle può iniziare a cedere e il grasso normalmente confinato nell’orbita (la zona intorno all’occhio) può scivolare verso il basso, sotto l’occhio. Nello spazio sotto all’occhio possono poi accumularsi liquidi che provocano il caratteristico gonfiore.

Su questa base tutte le condizioni che determinano un aumento della ritenzione idrica o dermatiti di tipo allergico a livello palpebrale tenderanno ad accentuare o far peggiorare il gonfiore o le borse.
Attenzione anche all’azione della tossina botulinica, utilizzata frequentemente per la correzione delle rughette periorbitarie: indebolendo l’azione contenitiva del muscolo orbicolare dell’occhio aumenteranno ulteriormente l’effetto borsa!!

Rimedi naturali consigliabili sono quelli di favorire il drenaggio dormendo con due cuscini, diminuire il sale nella dieta, sigarette e alcool, le giuste ore di riposo.

Cosmetici con effetto drenante e elasticizzante possono aiutare, ma nei casi più marcati con dislocamento del grasso la chirurgia rimane l’unica soluzione.

Ringraziamo il Prof. Andrea Romani
Dermatologo Plastico Montecatini Terme
ISPLAD Past President
Docente Dermatologia Plastica Università di Siena

Alessio Cristianini per Margherita.net

Se ti piace Margherita.net abbonati gratis alla nostra newsletter settimanale!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.