Modalità Natale: on!

È vero che la lista di regali da fare è lunga, ed è anche vero che è un piacere pensare a cosa regalare ad amici e parenti vari. Però non potete spendere tutta la vostra tredicesima in regali.

Modalità Natale: on!
Modalità Natale: on!

E anche quest’anno Halloween ce lo siamo levati di torno, e possiamo pensare alle cose serie: Natale e tutto ciò che comporta. Addobbi, regali, alberi, feste, inviti, pranzi e cene. Il mood natalizio ci accompagnerà per i prossimi due mesi, arrendetevi, non potete farci niente, per cui seguiteci che vi diamo noi dei consigli utili su come affrontarlo e soprattutto come respirare l’aria di Natale in casa e fuori casa.

Addobbi: ci sono varie correnti di pensiero sul tema, chi li adora e chi li considera pacchiani. Se amate addobbare la vostra casa, il mio consiglio è quello di lasciarvi andare, e non lesinate su luci, centrotavola, alberi, candele. Le vie di mezzo non sono contemplate, nel senso che un alberello striminzito fa solo tristezza.

Regali: non voglio sentire lamenti a metà dicembre, hanno inventato il commercio elettronico per qualcosa, e questo qualcosa è il Natale con i suoi regali, per cui usatelo e non fate pentire Jeff Bezos del lavoro che fa. I regali li ordinate adesso, a novembre, così poi non arriverete trafelati sperando di trovare quello che volete o, peggio, correrete da un negozio all’altro il 24 dicembre invece che preparare la cena della vigilia.

Inviti: un amante dell’atmosfera natalizia che si rispetti, non se la fa rovinare dagli altri, perché ha altro a cui pensare: vedere film al cinema o a casa in tema, ascoltare l’album natalizio di Michael Bublé da mattina a sera, e cose simili. Perciò sa benissimo come accettare solo gli inviti essenziali e rifiutare TUTTI gli altri. No non siete maleducati, siete solo coscienti che se accettate tutti gli aperitivi di dicembre, arriverete alla vigilia esausti, incattiviti con il mondo intero e vi sarete rovinati il Natale. Per cui imparate a dire di no e preparatevi delle scuse plausibili per rifiutare almeno l’80% per cento degli inviti. Sì, soprattutto quelli aziendali, e anche quelli scolastici.

Budget: è vero che la lista di regali da fare è lunga, ed è anche vero che è un piacere pensare a cosa regalare ad amici e parenti vari. Però non potete spendere tutta la vostra tredicesima in regali, imparate a fare un budget, dividetelo per il numero di regali da fare, e se il risultato sarà solo 10 euro, trovate il meglio che potete fare con quella cifra. Altrimenti, se la matematica è stata inventata per qualcosa, apllicatela e diminuite il numero di regali, non avete alternative.

Anna Gatti

 

Se ti è piaciuto questo articolo, non perdiamoci di vista. Aggiungi Margherita.net ai tuoi preferiti. Basta premere contemporaneamente i tasti CTRL e D sulla tua tastiera. Prova! :-)

 
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE