Moda & street style. Il bianco e nero alla Coco Chanel. Un successo garantito!

 
Moda & street style. Il bianco e nero alla Coco Chanel
Moda & street style. Il bianco e nero alla Coco Chanel

Moda & street style. Se non sapete cosa indossare durante questi giorni freddi, provate a pensare in termini di bianco e nero. Era la combinazione preferita di Coco Chanel e rimane una formula di successo, nella moda, nel make-up e anche nell’arredamento.

Perché Coco Chanel amava il bianco e nero?

Ad essere sincere Coco Chanel aveva più di uno o due (non)colori preferiti: il nero, il bianco, il beige, il rosso e l’oro. Ma soprattutto la combinazione bianco-nero è emblematica per la couturier francese. Ed aveva le sue ragioni. Negli anni ’20 il nero veniva indossato principalmente dal personale di servizio e dalle persone in lutto, ma Coco Chanel ha voluto farlo evolvere in un (non)colore di lusso e eleganza. ‘Ho imposto il nero, regna sempre perché trionfa su tutto’, avrebbe detto Mademoiselle. Il ‘Little Black Dress’ (il famoso abitino nero) è diventato leggendario.

Ma anche il bianco piaceva a Coco perché cattura la luce, perché illumina il viso ed è il (non)colore della trasparenza.

Dicono che la spiegazione per la passione di Mademoiselle per la combinazione bianco e nero deve essere ricercata nella sua gioventù quando abitava in un orfanotrofio di suore cattoliche. Le combinazioni bianco-nero di Chanel erano ispirate dalle loro tonache ma con un tocco tutto nuovo. A Chanel divertiva l’idea di rendere questi (non)colori lussuosi ed eleganti.

Un’altra spiegazione del suo amore per il bianco e nero può risiedere nel fatto che Chanel è diventata famosa proprio negli anni ’20, l’era dell’art déco quando l’accostamento bianco e nero era molto en vogue. Comunque sia, l’accostamento è diventato un classico.

Moda. Il bianco e nero nel ventunesimo secolo

Anche oggi il il bianco e nero è infinitamente elegante e contemporaneo. Il pubblico della moda che si ritrova ogni stagione di nuovo all’interno e anche nei dintorni del Grand Palais a Parigi per la sfilata di moda di Chanel lo sa, e spesso e volentieri si presenta vestito in questi non-colori. L’accostamento del bianco e nero è adatto ad ogni situazione, sia per il giorno sia per la sera. Il grado di eleganza dipende dalle forme e i materiali che scegliete.

Con il famoso tessuto tweed ottenere subito un look Chanel è facile. Ma potete optare anche per altri materiali. La pelle nera è bellissima in combinazione con dei tessuti bianchi più eleganti come lo chiffon e la seta. Una giacca (da smoking) nera sta benissimo con dei pantaloni bianchi. Un cappotto lungo si lascia indossare, anche in inverno, su un abito lungo bianco. È divertente anche giocare con le righe (Chanel adorava indossarle nel tempo libero). È sempre bella poi una camicia bianca abbinata a dei pantaloni o a una gonna nera ma attenzione all’effetto ‘cameriera’. Per un tocco moderno potete optare per tessuti laccati in nero. Giocate poi con gli accessori di moda in bianco e nero, o anche in un altro colore (guardate le foto – vedrete tocchi di colore inaspettati come una borsa in pastelli e una decorazione floreale in rosa e rosso). Potete optare anche per un look total white oppure total black. Tutte queste idee le troverete nelle foto in questa pagina. Fatevi ispirare!

Moda & street style. Il bianco e nero alla Coco Chanel
Moda & street style. Il bianco e nero alla Coco Chanel
Moda & street style. Il bianco e nero alla Coco Chanel
Moda & street style. Il bianco e nero alla Coco Chanel
Moda & street style. Il bianco e nero alla Coco Chanel
Moda & street style. Il bianco e nero alla Coco Chanel
Moda & street style. Il bianco e nero alla Coco Chanel
Moda & street style. Il bianco e nero alla Coco Chanel
Moda & street style. Il bianco e nero alla Coco Chanel
Moda & street style. Il bianco e nero alla Coco Chanel
Moda & street style. Il bianco e nero alla Coco Chanel
Moda & street style. Il bianco e nero alla Coco Chanel

Charlotte Mesman per Margherita.net

 
Se ti piace Margherita.net abbonati alla nostra newsletter!
 
 

Lascia un commento

Send this to a friend