meglio tardi che mai

In Arabia Saudita le donne hanno conquistato il diritto di voto e di essere elette alle elezioni municipali, lo ha detto oggi re Abdullah davanti alla Shura, il consiglio consultivo.

Da oggi quindi le donne saudite potranno candidarsi e votare alle elezioni municipali, le uniche elezioni ammesse nel regno ultraconservatore dell’Arabia Saudita. Una grandissima conquista, non c’è che dire, peccato che per esercitare il loro nuovo diritto, dovranno comunque chiedere un passaggio a un qualsiasi uomo della loro famiglia, nel Regno Saudita infatti le donne per lavorare, guidare, viaggiare e anche sottoporsi ad interventi chirurgici devono avere il permesso di un uomo, padre, fratello o marito che sia.

 

Se ti piace Margherita.net abbonati gratis alla nostra newsletter settimanale!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.