OGGI È  
Donne, moda e tendenze capelli . Il sito delle donne online
Margherita nei tuoi preferiti? Click!

Home | Mamme | Pediatria | Allattamento al seno o allattamento artificiale?

Allattamento al seno o allattamento artificiale?

Quello dell'allattamento è sicuramente uno dei temi - tra i molti legati alla maternità - che suscita più interesse e a volte anche controversie. Allattamento al seno o allattamento artificiale dunque? E poi, allattare a richiesta o ad orario? E a che età fa bene al bambino essere svezzato? Sono tutte domande che frequentemente riceviamo dalle lettrici alla prima esperienza con la maternità.

Per cercare di dare delle risposte serie, esaurienti ed attendibili, abbiamo intervistato il Dott. Renato Vitiello componente del Comitato Nazionale Multisettoriale per l'Allattamento Materno e Direttore della UOC di Pediatria e Neonatologia degli OO.RR. del Golfo Vesuviano in Boscotrecase (NA)", e gli abbiamo girato le vostre domande in tema di allattamento. Ecco cosa ci ha risposto il Dott. Renato Vitiello.

Perché sembra che si debba scegliere tra un tipo di allattamento e un altro? non dovrebbe essere naturale optare per quello al seno? Quali sono i motivi per cui optare per l'allattamento artificiale?
L'allattamento al seno è il metodo migliore per offrire al piccolo lattante un apporto nutrizionale che generi salute. Esso non solo garantisce qualità dei nutrienti offerti, ma è il miglior modo per veicolare affetto e carezze al bambino. E' lecito ricorrere all'allattamento artificiale in caso di controindicazioni materne (malattie infettive quali la tubercolosi, l'uso di anti-metaboliti per la cura di un tumore, l'uso di droghe, etc.) o di una malattia del metabolismo del neonato quale la galattosemia. Naturalmente, si ricorre al latte formulato anche in caso di ipogalattia o per scelta della mamma.

L'eterna diatriba tra chi opta per un tipo e un altro non finisce mai. Che vantaggi dà al bambino l'un tipo e l'altro? E alla mamma?
Se parliamo in termini di salute del neonato, non c'è alimento migliore del latte umano: è facilmente disponibile, varia nella sua composizione nella stessa poppata ed in ogni momento della vita del bambino offrendogli sempre ciò di cui ha veramente bisogno, contiene cellule e fattori utili alla difesa ed alla crescita del lattante, è economico. Inoltre l'allattamento al seno ha una notevole influenza anche sulla salute della donna, perché riduce le perdite ematiche dopo il parto, previene alcuni tumori (cancro al seno, alle ovaie, etc.), è un metodo naturale di contraccezione, previene l'osteoporosi nella menopausa. L'allattamento artificiale va considerato in tutti i sensi come il miglior compromesso quando non è possibile l'allattamento al seno.

Si legge spesso che allattare al seno è meglio, ma anche testimonianze di chi opta per l'allattamento artificiale ed è contenta della scelta fatta. Qual è l'opinione dei pediatri?
I pediatri devono informare al meglio i genitori sulle potenzialità dell'allattamento al seno. Poi devono lasciare che la donna scelga da sola con serenità, senza favorire sensi di colpa o generare conflitti nella coppia.

Allattare a richiesta o ad orario?
Soprattutto nella fase iniziale dell'allattamento al seno bisogna fare in modo che il neonato si attacchi al seno tutte le volte che vuole, anche 10-12 volte al dì, senza orari, perché è la stimolazione massimale della mammella che garantisce una buona produzione di latte. Quando il bambino comincia a farsi più grande, spontaneamente aumenterà gli intervalli fra le poppate: a questo punto è possibile, se si vuole, dare un minimo di regole per far sì che l'impegno di allattare garantisca alla mamma una maggiore disponibilità di tempo per se stessa.

A che età fa bene al bambino essere svezzato?
E' auspicabile che il bambino sia allattato al seno in maniera esclusiva fino a 6 mesi: dopo è necessario introdurre alimenti diversi. Nel caso si scelga di svezzare il bambino più precocemente, è opportuno non farlo prima dei 4 mesi.

Ringraziamo il Dott. Renato Vitiello componente del Comitato Nazionale Multisettoriale per l'Allattamento Materno e Direttore della UOC di Pediatria e Neonatologia degli OO.RR. del Golfo Vesuviano in Boscotrecase (NA)" per la gentile collaborazione.

Margherita.net


TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

SEGUI MARGHERITA.NET

Teniamoci in contatto!
Iscriviti gratis alla newsletter di Margherita.net. Ricevi i nostri aggiornamenti settimanali direttamente nella tua mailbox

ADVERSUS UOMINI
10 cose che le ragazze notano (eccome) in un uomo
Fai di Margherita.net la tua homepage. Basta fare click qui
Teniamoci in contatto! :-)
Iscriviti gratis alla newsletter di Margherita.net.
Ricevi i nostri aggiornamenti settimanali direttamente nella tua mailbox