OGGI È  
Donne, moda e tendenze capelli . Il sito delle donne online
Margherita nei tuoi preferiti? Click!

Home | Mamme | Maternità | Meglio legarli

Meglio legarli

Nel 2011 i morti in incidenti stradali tra zero a 13 anni sono aumentati del 10% rispetto all'anno precedente. Un dato allarmante che deve far riflettere anche i genitori, primi responsabili della sicurezza dei loro figli in automobile. Secondo l'Osservatorio dell'Asaps (Associazione sostenitori amici della Polizia stradale), l'anno scorso si sono verificati 541 incidenti gravi, nei quali hanno perso la vita 65 bambini (contro i 59 del 2010) e ne sono rimasti feriti 625.

45 di questi bambini coinvolti negli incidenti viaggiavano a bordo dell'auto come passeggeri. Le aree più pericolose rimangono quelle urbane: il 62% degli incidenti sono avvenuti nei centri abitati.

Se c'è un argomento su cui i genitori si trovano ad avere a che fare sin dalla nascita dei loro bambini è la loro sicurezza. Si fa attenzione al materiale in cui sono fatti gli abitini, a come li si lava, a quello che mangiano, che il lettino sia omologato e quale posizione scegliere per far dormire un neonato.

Quando si tratta di portarli in giro scegliamo la carrozzina più robusta che li possa proteggere o il marsupio che li tenga nella posizione giusta. Poi quando li portiamo in automobile, troppo spesso cediamo ai capricci dei bambini che non vogliono essere legati, o peggio quando diventano più grandi, imparano a slacciarsi la cintura di sicurezza.

Ogni volta che si occupa un posto a sedere su un veicolo dotato di cinture di sicurezza, è obbligatorio per tutti, conducente e passeggeri, utilizzarle e nel caso di trasporto di bambini di adottare i sistemi di ritenuta idonei (seggiolini o adattatori).
I dispositivi utilizzabili sono di due tipi: seggiolini e adattatori omologati.

Devono essere usati fin dai primi giorni di vita, seguendo attentamente le istruzioni riportate nel manuale e la scelta deve essere fatta in base al peso del bimbo. I dispositivi di ritenuta sono obbligatori dalla nascita fino al raggiungimento dei 12 anni o un'altezza di 150 cm.

Ci sono alcuni consigli che ci sentiamo di dare ai neogenitori che usano l'auto per portare i figli all'asilo o a scuola:

- La regola, che deve valere tanto per genitori quanto per i figli, è che se la cintura non è allacciata l'auto NON PARTE;

- Se il bambino deve essere allattato e la mamma si trova nel sedile posteriore, mai prenderlo in braccio durante il viaggio. Accostare e fermarsi prima di sganciarlo per dargli da mangiare;

- come tutte le regole, se i bambini vedono che la mamma o il papà derogano di tanto in tanto, non le prendono più sul serio. La regola della cintura allacciata vale sempre, anche per spostarsi di pochi metri a bassa velocità (un urto anche a soli a 15 km/h può risultare fatale se un bambino non è allacciato);

- se il viaggio lungo con bambini piccoli diventa un inferno, meglio cambiare mezzo di trasporto finché il bambino non diventa abbastanza grande da capire che non può viaggiare senza cinture di sicurezza.

Margherita.net


TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

SEGUI MARGHERITA.NET

Teniamoci in contatto!
Iscriviti gratis alla newsletter di Margherita.net. Ricevi i nostri aggiornamenti settimanali direttamente nella tua mailbox

ADVERSUS UOMINI
10 cose che le ragazze notano (eccome) in un uomo
Fai di Margherita.net la tua homepage. Basta fare click qui
Teniamoci in contatto! :-)
Iscriviti gratis alla newsletter di Margherita.net.
Ricevi i nostri aggiornamenti settimanali direttamente nella tua mailbox