Donne, moda e tendenze capelli. Il sito delle donne online
HOME MODA BELLEZZA SALUTE DIMAGRIRE CUCINARE OROSCOPO AMORE UOMINI
 

Home | Mamme | Maternità | La legge di Murphy applicata alle mamme

La legge di Murphy applicata alle mamme

in collaborazione con ITMom

Quando si diventa mamme, oltre a non avere il libretto di istruzioni del pupo (cosa assai problematica), ci si ritrova catapultate in un mondo delicato, fatto di scaramanzia, incroci di dita e altre tecniche di distrazione della malasorte.

Nulla di ciò che decidiamo o programmiamo andrà come vogliamo noi. E’ meglio tenerlo a mente da subito, altrimenti la legge di murphy ci punirà inesorabile.

Ecco alcuni consigli saggi per scansare gli strali della legge di murphy applicata alle mamme!

1 – Se in un momento di leggerezza hai l’ardire di pensare, o peggio, pronunciare queste parole: ‘Però!, quest’anno i bambini non si sono ancora ammalati, che fortuna!’, stai sicura che nelle 48 ore successive la febbre di un membro della progenie salirà insesorabilmente.

2 – quando ti compiaci del rendimento scolastico di tuo figlio, stai pur certa che un bel 4 è in arrivo, controlla bene nello zaino, da qualche parte c’è sempre.

3 – non dire mai e soprattutto non infervorarti quando lo dici: ‘Mio figlio? Passerà sul mio cadavere ma non avrà mai la (playstation, nintendo, capi firmati, motorino – barrare la voce interessata), sai benissimo che la legge di murphy ti punirà e nel giro di pochi anni avrai un figlio che andrà in motorino, con il nintendo in una tasca, lo smartphone nell’altra, e i jeans di dolce & gabbana calati a dovere.

4 – quando hai un impegno di lavoro importantissimo o un appuntamento a cui tieni particolarmente, ripeti come un mantra questa frase: ‘non mi interessa, anche se non ci vado, non mi interessa’, altrimenti appena la legge di murphy si accorge che c’è qualcosa a cui tieni più che ai tuoi figli, ti manderà un virus intestinale espresso per rovinarti gli impegni.

5 – se in un giorno di bilanci, riflettendo sul tuo equilibrio mentale finalmente raggiunto dopo anni di pannolini e notti insonni, hai l’ardire di pronunciare queste parole: ‘Due figli (o 3 o 4) sono più che sufficienti’, corri più veloce che puoi a comprare un test di gravidanza, la legge di murphy ha in serbo una sorpresa per te ;)

Margherita.net in collaborazione con ITMom