Lo stress da vacanza


Prendiamo una lavoratrice qualsiasi, che si trova in luglio a lavorare con i ritmi di sempre, il caldo, le vacanze da organizzare per tutta la famiglia e in più i campi estivi dove piazzare l’eventuale prole. Lo stress aumenta con la fine delle scuole per le mamme lavoratrici per arrivare al culmine in agosto, quando finalmente si va in vacanza e ‘ci si deve riposare per forza’ nelle settimane di ferie comandate. Inutile dire che se qualcosa va storto (dall’albergo prenotato online che si rivela una delusione, alla coda in autostrada, al charter spostato di due giorni…) la psiche della lavoratrice in questione è seriamente compromessa per il resto dell’anno.

Ecco alcuni consigli per uscire pressoché indenni dalle vacanze estive, o perlomeno per traghettarsi a settembre pronti per ripartire con i rassicuranti ritmi autunnali.

  • anche se lavorate per tutto il mese di luglio, consideratelo un periodo di ‘semivacanza’ godendo dei benefici della città senza troppo traffico, andando a piedi dove di solito andate solo in macchina, muovendovi di più;
  • se avete ferie solo in agosto, non rischiate di rovinarvi l’anno prenotando viaggi all’ultimo minuto solo perché scontati, meglio spendere qualcosa di più ma fare le vacanze in alberghi e strutture rodate;
  • se viaggiate con famiglia e siete allergiche alle formule ‘villaggio vacanze’ cercate di farvele piacere, è il solo modo che avete per fare delle vacanze in cui per qualche ora al giorno c’è chi intrattiene i vostri figli;
  • se potete non usate tutte le ferie ad agosto, tenete qualche giorno per un weekend a settembre, vi farà rientrare con uno spirito diverso al lavoro;
  • se  siete single, scegliete bene la compagnia con cui trascorrerete le ferie, e tenetevi liberi di cambiare programma all’ultimo momento;
  • non sentitevi obbligati a fare viaggi intercontinentali perché ‘li fanno tutti’. se non amate farvi 10 ore di volo e subire il fuso orario, optate per qualcosa di più vicino, si chiamano vacanze perché servono a riposare, ricordatevelo.
  • e infine, le vacanze mentali sono le migliori: usate questo periodo per disintossicarvi da tutti i facebook/twitter/magazine/ipad/iphone… sarà dura i primi giorni, ma ne trarrete grande giovamento.

Margherita.net

Se ti piace leggere Margherita.net, abbonati gratuitamente alla nostra newsletter settimanale, ogni settimana nella tua mail. Fai click qui per saperne di piu.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.