L’acne in età adulta

L'acne in età adulta
L’acne in età adulta

Se non sono più una ragazzina, ma soffro di acne, quali potrebbero essere le cause? Ne parliamo con la D.ssa Adele Sparavigna, Dermatologa a Monza.


Se ti piace Margherita.net iscriviti alla nostra newsletter per ricevere i nostri aggiornamenti via email. Fai click qui per iscriverti.

L’acne è una patologia che generalmente associamo all’adolescenza ma non è affatto raro ritrovarla in età adulta.

Potremmo riscontrare forme persistenti trascinate dall’età adolescenziale, dovute ad esempio ad una predisposizione genetica di ipercheratinizzazione del follicolo sebaceo.

Le forme tardive invece, che si manifestano per la prima volta in età adulta, sono generalmente associabili a disfunzioni endocrine o ginecologiche.

La prevalenza dell’acne adulta infatti è maggiore nelle donne.

Sebbene di natura meno severa rispetto alle manifestazioni adolescenziali, l’acne nell’adulto potrebbe associarsi ad una pelle più secca e sensibile, fattori che pongono non pochi problemi di trattamento.

Ringraziamo la D.ssa Adele Sparavigna
Dermatologa a Milano, Monza e Salerno
Presidente Derming, Istituto di ricerche dermatologiche
http://www.adelesparavigna.it/

Alessio Cristianini per Margherita.net

 

Per lasciare un tuo commento che verrà pubblicato su questa pagina vai più sotto. Tutti i commenti sono moderati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.