La dieta disintossicante. Come seguire una dieta detox

 
La dieta disintossicante. Come seguire una dieta detox
La dieta disintossicante. Come seguire una dieta detox

Hai bisogno di disintossicarti? I consigli degli esperti per una dieta disintossicante e sana. Come seguire una dieta detox. Spesso ci preoccupiamo delle sostanze chimiche aggiunte agli alimentari. Ma c’è un’altra cosa – alquanto importante – da considerare, cioè la ‘povertà’ degli alimenti moderni. Perché sempre più spesso vengono tolti agli alimenti industrializzati sostanze utili al nostro corpo. Tanto che questi cibi non hanno più nessun valore per l’organismo. Anzi lo possono addirittura danneggiare. Esempi molto chiari di sostanze dannose e tossiche sono lo zucchero e la farina bianca.

Per sapere quanto sei ‘intossicata’, abbiamo formulato una serie di domande. Tante risposte affermative potrebbero indicare un alto livello di intossicazione.

  1. Ti senti spesso stanca, anche dopo una notte di riposo?
  2. Ti manca la voglia, l’energia di fare cose?
  3. Ti senti facilmente irritata?
  4. Hai problemi a sopportare i rumori, anche quelli normali come i rumori del traffico, di gente che parla, della radio?
  5. Fai fatica a sorridere o a ridere?
  6. Ti raffreddi facilmente?
  7. Soffri spesso di mal di testa?
  8. Hai una cera grigia, anche dopo aver lavato il viso o dopo uno scrub facciale?
  9. Hai problemi di concentrazione?
  10. Ti senti spesso nervosa, tesa?
  11. Tendi a sentirti infelice?
  12. Hai poca fantasia, poche idee?
  13. Ti senti annoiata?
  14. Bevi più di tre caffè al giorno?
  15. Bevi più di due bicchieri di alcool al giorno?
  16. Mangi tanti dolci?
  17. Mangi meno di due porzioni di verdure al giorno?
  18. Bevi meno di un litro di acqua al giorno?

Hai dato tante risposte affermative? Oppure no? Comunque sia, fa sempre bene dare un attimo di ‘riposo’ al corpo, seguendo per tre giorni una dieta disintossicante. Potrebbe addirittura farti perdere peso e migliorare visivamente la pelle senza fare troppi sacrifici.

Leggete queste regole prima di iniziare la dieta disintossicante!

Regola 1
E evitate alcool, caffè e zucchero puro.
Durante la dieta non consumate alcool, caffè e zucchero puro. Questo permette al fegato e ai reni di riprendersi. Perché se l’organismo contiene tante tossine, sono proprio questi organi a risentirne di più, dato che è loro compito rimuovere le sostanze nocive per il corpo. Evitare l’alcool, il caffè e lo zucchero puro migliorerà poi la digestione e farà sì che sia più facile bruciare i grassi (e dunque dimagrire!).

Regola 2
Mangiate tanta frutta e verdura.
Non basta togliere degli alimenti per disintossicarsi! Bisogni anche aggiungere alla nostra alimentazione quotidiana degli alimenti che disintossicano attivamente il nostro organismo, come la frutta, la verdura, i legumi, e prodotti integrali.

Regola 3
Bevete almeno 1 litro di acqua al giorno
Lo sappiamo, siamo noiose ma insistiamo con questo consiglio. Una buona quantità di acqua al giorno è uno dei migliori modi per conservare un corpo sano e in forma!

Regola 4
Via libera al tè verde o altre tisane!
Riempiono lo stomaco e scaldano. Il tè verde poi ha proprietà che favoriscono il dimagrimento, neutralizzando una piccola parte delle calorie presenti negli alimenti consumati!

Regola 5
Iniziate ogni pasto con un piatto di verdure crude
Iniziate sempre pranzo e cena con il piatto di verdure crude indicato pasto per pasto per allontanare le tossine che potremo accumulare durante il pasto.

Primo giorno

Colazione
1 bicchiere di acqua appena sveglia
tisana senza zucchero
fibre (cereali, muesli senza zucchero oppure biscotti rigorosamente integrali per un buon funzionamento dell’intestino) con latte o yogurt magro (senza zucchero ovviamente!)
Spuntino
1 tazza di tè verde e 1 arancio (per la vitamina C)

Pranzo
insalata mista con lattuga, pomodori e carote, condita con olio d’oliva extravergine (iniziate pranzo e cena sempre con un piatto di verdure crude per disintossicarvi)
petto di pollo alla piastra (facile da digerire)
verdure cotte a scelta

Spuntino
a scelta: 1 mela (contiene fibre) o frutti di bosco (ottimi per la micro-circolazione)

Cena
insalata di lattuga, cetrioli e pomodori, condita con olio d’oliva extravergine (per iniziare la cena)
salmone al vapore (che contiene proteine, ‘cibo’ per i muscoli; meglio se ci mettete anche uno spicchio d’aglio per ‘purificare’ il sangue)
verdure cotte a scelta, condite con olio extravergine d’oliva e limone (mai rinunciare all’olio d’oliva che serve come catalizzatore per assumere vitamine presenti negli alimenti)
volendo: qualche cracker integrale.

Secondo giorno

Colazione
1 bicchiere di acqua appena sveglia
tisana (senza zucchero)
fibre (vedi giorno 1) oppure 1 panino integrale
latte o yogurt magro

Spuntino
1 tazza di tè verde e uva

Pranzo
insalata di lattuga, pomodori e cetrioli (sempre come ‘primo’)
tonno
½ avocado (ricco di potassio, oli essenziali, vitamine A e B6)
1 pugno di riso integrale oppure 1 panino integrale

Spuntino
Qualche fetta di ananas (per le fibre)

Cena
insalata di cicoria condita con olio extravergine di oliva
lenticchie lesse (hanno molto ferro)
formaggio magro in fiocchi oppure 1 mozzarella (per il calcio)

Terzo giorno

Colazione
1 bicchiere di acqua appena sveglia
tisana senza zucchero
yogurt con miele
frutti di bosco

Spuntino
Tè verde e ½ pompelmo

Pranzo
insalata di lattuga e finocchi (crudi), condita con olio extravergine d’oliva
minestrone di verdure
fagiolini lessi

Spuntino
noci (contengono molte proteine e olii vegetali)

Cena
insalata di verdure crude a scelta (sempre come ‘primo’)
riso basmati, riso profumato o riso integrale
verdure alla griglia
formaggio feta

Margherita.net

 
Iscriviti alle news di Margherita.net. Ogni settimana nella tua mailbox.
FAI CLICK QUI PER ISCRIVERTI
 
NOVITÀ SU MARGHERITA