Isabella Rossellini e Sharon Stone: 60 anni pieni di bellezza

 
Isabella Rossellini
Isabella Rossellini

Isabella Rossellini è diventata nonna da poche settimane, e proprio in questi giorni ha finito lo shooting della nuova campagna di Lancôme. Sì, avete capito bene, l’azienda che 20 anni fa l’ha mollata dicendo che le loro clienti non si identificavano in una testimonial di quarant’anni le ha proposto un contratto a 65 anni. Cambiato il management dell’azienda, e cambiata l’immagine della donna nella pubblicità, Isabella Rossellini è la nuova testimonial di profumi, creme e makeup.

Guardando cinicamente la cosa non la vediamo come una rivincita femminile, forse solo un po’, quanto l’aver capito un fatto molto chiaro: la donna che ha potere d’acquisto e può spendere oggi non ha 20 anni, bensì 40 e anche più, e con tutta la buona volontà non può e non vuole identificarsi nella top ventenne, bensì nella maturità e anche nelle rughe, sì, perché il bello di questa storia è che Isabella ha tutte le sue belle rughe in mostra e non pensa lontanamente di iniettarsi di filler per farle scomparire.

Un’altra diva neosessantenne è Sharon Stone, che ha appena varcato la soglia della nuova decade senza tanti rimpianti nè piagnistei, tipici di attrici anche fino a solo un decennio fa: Sharon Stone ha tre figli da tirare su, cosa che le impone energia e voglia di vivere, e un fidanzato di molti anni più giovane che sicuramente le dà l’equilibrio che sprigiona da ogni poro anche solo a vederla in foto.

Siamo finalmente oltre il mito della eterna ventenne o aspirante tale? Speriamo decisamente di sì, perché di modelli di bellezza a cui aspirare ce ne abbiamo ormai a bizzeffe: Meryl Streep o Juliette Binoche incluse.

Costanza Cristianini per Margherita.net

 
NOVITÀ SU MARGHERITA