OGGI È  
Donne, moda e tendenze capelli . Il sito delle donne online
Margherita nei tuoi preferiti? Click!

Home | Dimagrire fitness | 10 regole per prevenire e combattere la 'sbornia'

10 regole per prevenire e combattere la 'sbornia' Tempo di feste, tempo di celebrazioni, tempo di brindisi. E di lancinanti mal di testa, energie sotto zero, nausea. Tempo di 'hangover' da fine anno insomma. Così lo chiamano gli inglesi, noi lo chiamiamo più semplicemente "postumi della sbornia"

Se non possiamo (e non vogliamo) esimerci dal partecipare fino in fondo ai festeggiamenti di fine anno, forse questa volta possiamo provare a limitare i danni dell'alcol (quelli a breve termine), seguendo alcune semplici regole. Almeno ci proviamo. Ecco qui il nostro 'decalogo'

1) Non farti spingere o tirare a bere dagli amici. Tieni il tuo ritmo, se qualcuno continua a riempirti il bicchiere ogni volta che lo posi sul tavolo chiedigli gentilmente di smettere. Ci sono persone che provano piacere a far ubriacare gli altri, il motivo lo sanno solo loro.

2) Questa prendetela con le pinze, ma magari è vera. Per cercare di evitare di star troppo male il giorno dopo cercate di bere alcolici dal colore chiaro. Sembra che quelli dal colore scuro contengano una sostanza che aumenta l'effetto dell'hangover il giorno dopo. Sarà vero? Nel dubbio, se proprio dovete esagerare, date un occhio al colore... :

3) Questa è vera, e provata: non mescolate! Se iniziate con un tipo di alcolico, e volete proprio andare avanti, almeno continuate sempre con lo stesso tipo. Chi mescola... soffre ancora di più il giorno dopo...

4) Bevete lentamente, nel senso di non scolare il bicchiere in un attimo. Più è lenta l'assunzione dell'alcol e più facilmente il vostro organismo riuscirà a lavorarlo.

5) Non bevete a stomaco vuoto. Cercate sempre di metterci qualcosa prima. Del pane, delle tartine, magari del formaggio o dei dolci. I cibi grassi - anche se non per la linea - sono i migliori per prevenire l'ubriacatura e le sue conseguenze.

6) Bevete tanta acqua, tra un drink e l'altro, e soprattutto la mattina dopo. L'alcol causa disidratazione, e poi bevendo acqua (e andando a fare tanta pipì) si eliminano le tossine. Quindi tanta, tantissima acqua (o succo di frutta, ve bene lo stesso e magari va giù meglio...)

7) La mattina dopo - se possibile - cercate di dormire più che potete. Il modo migliore per superare una sbornia è quello di dormirci sopra e lasciar fare al nostro fisico.

8) Aspirina e alka-seltzer, e magari anche qualche prodotto multivitaminico. Non faranno miracoli (una sbornia è una sbornia dopotutto) ma aiuteranno, assieme al riposo e all'assunzione di liquidi (non alcolici chiaramente).

9) Non fidatevi di quelli che vi dicono che per combattere una sbornia bisogna assumere un po' di alcol la mattina dopo. Servirà solo a farvi stare ancora peggio. Se qualcuno vi consiglia questa soluzione, mandatelo a quel paese!

10) Niente caffè. Nei film chi ha una sbornia di solito beve litri di caffè. Errore! Il caffè, come l'alcol, ha un effetto disidratante, pertanto evitatelo assolutamente.

Se anche voi avete qualche rimedio (serio) per combattere i postumi di una sbornia o per limitarne gli effetti scriveteci, i consigli più utili e interessanti verranno pubblicati su queste pagine.

Margherita.net


Salve! Mando questi consigli su come rifarsi dopo uno sbornia, sperando che possano essere utili per la rubrica.

A me è capitato, purtroppo, di dover smaltire una sbornia più di una volta.... E conosco questi rimedi, collaudati e confermati anche da altre persone.

1) Succo d'arancia. Non è vero che fa venire l'acidità di stomaco, ha sì un PH acido, ma sempre meno di quello dello stomaco. Un bel bicchiere, bevuto lentamente, magari a fine serata (lo so, non potete portarvi dietro lo spremiagrumi, ma un succo di frutta va benissimo, e va anche giù bene) o quando ci si alza può aiutare a riprendersi un po'e e ritrovare un po'di tono. Meglio di bevande calde buttate giù a forza che magari non fanno che peggiorare la situazione precaria, a livello immediato, del nostro stomaco.

2) Gli shots di grappette, o ancor peggio il rhum e pera, sono a mio parere il demonio. Vanno giù che è un piacere, però il giorno dopo si fanno sentire il doppio di 2 litri di birra. Se poi vengono assunti nella stessa sera, allora sì che è un'accoppiata da licenza di uccidere. Meglio i coktail, almeno con la cannuccia si bevono abbastanza lentamente, e gonfiano meno della birra. Il vino fa "partire" ahimè presto, però il giorno dopo si fa sentire molto meno dei superalcolici.

3) Per i brindisi, non esagerate con lo spumante. Il vino addizionato di anidride carbonica manda in fermento lo stomaco. Dopo l'ennesimo brindisi, meglio darsi al leggero.

Spero troverete utili questi consigli, un saluto e complimenti per il sito, che trovo davvero piacevolissimo e molto più "maturo" di tanti e-magazine di bellezza/moda/stile che vogliono imporre a tutti i costi un modello imperante.



TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

SEGUI MARGHERITA.NET

Teniamoci in contatto!
Iscriviti gratis alla newsletter di Margherita.net. Ricevi i nostri aggiornamenti settimanali direttamente nella tua mailbox

ADVERSUS UOMINI
10 cose che le ragazze notano (eccome) in un uomo
Fai di Margherita.net la tua homepage. Basta fare click qui
Teniamoci in contatto! :-)
Iscriviti gratis alla newsletter di Margherita.net.
Ricevi i nostri aggiornamenti settimanali direttamente nella tua mailbox