OGGI È  
Donne, moda e tendenze capelli . Il sito delle donne online

Home | Dimagrire fitness | ridurre il giro vita

ridurre il giro vita
consigli facili e efficaci per ridurre il giro vita e ritrovare la forma perduta

pancia in dentro!
arriva l'estate, arriva il momento di smettere quei vestiti così comodi, caldi e… coprenti. arriva insomma il momento di farsi vedere. e non tutte possono dire di trovarsi esattamente nella forma smagliante che avevano creduto di riuscire ad ottenere durante tutto l'inverno. ma d'altra parte come si fa? fa freddo, il lavoro o lo studio sono fonte di stress, e poi uno strappo alla regola di tanto in tanto non fa poi così male… e la palestra è troppo lontana soprattutto con questa pioggia… risultato? non siete proprio entusiaste di iniziare a indossare abiti progressivamente più piccoli e leggeri. non parliamo poi della temutissima prova spiaggia che ci aspetta tutte tra solo poche settimane… ?

che fare? disperarsi non serve a niente, anche perché (ricordiamolo) ci sono problemi più importanti e degni di preoccupazione che non un giro vita non proprio da modella.

ma qualcosa, per chi proprio ci tiene, si può ancora fare. il tempo c'è, le giornate si fanno più lunghe e calde, l'appetito inizia a diminuire… insomma le circostanze ideali per rimettersi - almeno in parte - in forma.

in questo articolo elencheremo alcuni piccolo accorgimenti da seguire quotidianamente che, con un po' di buona volontà, aiuteranno a tonificare i muscoli addominali, e al tempo stesso a smaltire almeno un poco quel pannicolo adiposo che ci infastidisce così tanto.

suggerimento numero 1 scontato, scontatissimo, ma non possiamo esimerci dal consigliarvi di iscrivervi in palestra. è il modo migliore per ottenere dei risultati, facendosi seguire da un trainer esperto, e disponendo di tutti gli attrezzi necessari. ma già sentiamo le vostre rimostranze: volevamo dei consigli da seguire a casa!!! ok, allora continuate a leggere…

suggerimento numero 2 fate movimento fisico. cercate di spostarvi a piedi quando possibile, di non prendere l'ascensore se non proprio necessario, di approfittare delle belle giornate per organizzare delle passeggiate o delle brevi gite in bicicletta. non sottovalutate l'efficacia del movimento fisico, anche se vi sembra di non sudare o faticare eccessivamente. serve a bruciare le calorie in eccesso, e a rimettere in movimento il metabolismo dopo il letargo invernale…. e funziona.

suggerimento numero 3 dedicate 5 minuti al giorno ad allenare i muscoli addominali. i movimenti li conoscete, quello che dovete imporvi è di ripeterli ogni mattina, appena sveglie, per almeno cinque minuti. noterete ogni giorno dei miglioramenti, magari i primi giorni sentirete anche qualche dolorino, ma poi inizierete a sentire i muscoli addominali più tonici e forti. niente di meglio - per tenere la pancia in dentro - di una fascia addominale tonica. e non saltate gli allenamenti! ogni giorno significa ogni giorno. cosa sono 5 minuti su una giornata intera?

suggerimento numero 4 cercate di ridurre il consumo di alcolici e di bevande zuccherate, soprattutto quelle gassate.

suggerimento numero 5 imparate a bere molta acqua, fatevi l'abitudine ad avere sempre una bottiglietta a portata di mano. bevete anche quando vi sembra di non avere molta sete. l'acqua non fa ingrassare, e vi aiuterà a smaltire le tossine accumulate nei tessuti. inoltre sembra che una dieta povera di acqua causi un rallentamento del metabolismo. proprio quello che non vogliamo!

suggerimento numero 6 se trascorrete molte ore al giorno sedute dietro ad una scrivania provate a fare di tanto in tanto dei movimenti di contrazione dei muscoli addominali. non se ne accorgerà nessuno, e intanto li stimolerete ulteriormente, aiutandoli a ritrovare quel tono muscolare che avevano temporaneamente perduto.

suggerimento numero 7 evitate i cibi che vi causano gonfiore addominale. ci sono persone che non tollerano bene i latticini, ad esempio, altre che non possono mangiare certi tipi di verdure, e così via. ognuna di noi sa quali sono i cibi che le causano gonfiore alimentare. cercate di evitarli.

suggerimento numero 8 evitate i cibi grassi, e soprattutto evitate le abbuffate. cercate di distribuire i pasti nell'arco della giornata. 4-5 pasti al giorno sono l'ideale. se vi viene un attacco di fame abbiate sempre a portata qualcosa di poco calorico come una mela. a colazione evitate il latte intero, evitate le marmellate, soprattutto fate attenzione al contenuto calorico dei biscotti. a volte sembra che lo facciano apposta a riempirli così tanto di burro e zuccheri…

suggerimento numero 9 se per qualsiasi motivo sgarrate e saltate un allenamento, o fate un pasto eccessivamente abbondante non sentitevi in colpa. non lasciatevi andare e ricordate quale è il vostro obiettivo. uno sgarro alla regola non è un dramma, a patto che si riesca a recuperare subito..

provate anche voi a seguire questi semplici consigli, che non vogliono essere nulla di miracoloso ma che, presi nel loro insieme e seguiti per un periodo di qualche settimana non mancheranno di dare i loro risultati. tentare non nuoce, dopo tutto…

Margherita.net


TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Teniamoci in contatto!
Iscriviti gratis alla newsletter di Margherita.net. Ricevi i nostri aggiornamenti settimanali direttamente nella tua mailbox

ADVERSUS
Moda uomo, modelle, stile e tendenze capelli uomo. Fai click qui, leggi ADVERSUS
Fai di Margherita.net la tua homepage. Basta fare click qui

Teniamoci in contatto! :-)
Iscriviti gratis alla newsletter di Margherita.net.
Ricevi i nostri aggiornamenti settimanali direttamente nella tua mailbox