OGGI È  
Donne, moda e tendenze capelli . Il sito delle donne online

Home | Dimagrire fitness | Quando i motivi che ci spingono a metterci a dieta non sono quelli giusti

Quando i motivi che ci spingono a metterci a dieta non sono quelli giusti

Le persone vogliono dimagrire spesso perché si sentono male con se stesse, si vergognano, si sentono sbagliate. Hanno convinzioni errate e fuorvianti.

DI MARGHERITA.NET



Quando le motivazioni che ci spingono a metterci a dieta sono quelle sbagliate si rischia di mettere a repentaglio non solo il successo della dieta, ma anche la nostra salute. Scelte sbagliate, avventate, possono essere un problema a volte anche molto importante. Ne parliamo con la Dott.ssa Laura Izzi, Psicologa e life & work Coach a Torino, Milano, Bordighera.

Parliamo di motivazioni. Quali sono le motivazioni 'non sane' che - nella sua pratica professionale - incontra più frequentemente in chi si rivolge a lei per essere assistito/a durante una dieta dimagrante e come vengono gestite dallo specialista?

Le motivazioni di chi si rivolge al dietologo sono spesso molto poco sane. Per questo motivo spesso i risultati tardano a venire o i percorsi vengono interrotti. La stragrande maggioranza delle persone che si rivolge al dietologo lo fa più volte durante la sua vita e altrettanto spesso o interrompe, o riprende il peso dopo poco tempo.

Per questo è sempre consigliabile un lavoro motivazionale che supporti la persona nel suo cambiamento di vita e di convinzioni.

Le persone vogliono dimagrire spesso perché si sentono male con se stesse, si vergognano, si sentono sbagliate. Hanno convinzioni errate e fuorvianti. Per esempio pensano che gli altri mangino tantissimo e non ingrassino! Oppure pensano di mangiare poco, ma il loro concetto di poco è legato a parametri familiari o sociali devianti.

Spesso purtroppo queste persone non sono consapevoli del loro problema ed è per questo motivo che il dietologo, il medico, il nutrizionista dovrebbe avere una formazione specifica che gli permetta di intercettare queste pseudo motivazioni e che si avvalga di uno psicologo, coach che aiuti la persona a prendere coscienza del suo problema e a risolverlo.

A tutto vantaggio sia del paziente che del medico che avrebbe una maggiore soddisfazione derivante dal maggior numero di successi reali.

Margherita.net

Ringraziamo la Dott.ssa Laura Izzi, Psicologa e life & work Coach
Torino, Milano, Bordighera
Sito web: www.dottoressalauraizzi-psicologiaebenessere.it


TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Teniamoci in contatto!
Iscriviti gratis alla newsletter di Margherita.net. Ricevi i nostri aggiornamenti settimanali direttamente nella tua mailbox

ADVERSUS
Moda uomo, modelle, stile e tendenze capelli uomo. Fai click qui, leggi ADVERSUS
Fai di Margherita.net la tua homepage. Basta fare click qui

Teniamoci in contatto! :-)
Iscriviti gratis alla newsletter di Margherita.net.
Ricevi i nostri aggiornamenti settimanali direttamente nella tua mailbox