OGGI È  
Donne, moda e tendenze capelli . Il sito delle donne online

Home | Dimagrire fitness | La dieta parte dal carrello della spesa

La dieta parte dal carrello della spesa Come gran parte delle ragazze anche io mi sto 'svegliando' dal letargo invernale e iniziando a rendermi conto del fatto che se continua così le prossime vacanze al mare saranno un disastro. Mamma mia cosa non ho accumulato nei mesi invernali (con mazzata finale data dalle feste di fine anno, se ce ne fosse stato bisogno...)!

Ma quest'anno ho deciso che l'appuntamento con il mare mi vedrà pronta e puntuale. E ho un piano di battaglia, provato e con successo già in passato, per perdere qualche chilo, e magari anche qualcosa di più.

Un piano che non prevede diete complicate, e che si esaurisce in gran parte nella fase della spesa al supermercato. Curiose? Siccome non è un segreto, ecco il mio piano-supermarket per i prossimi mesi, se vi può interessare...

1) Innanzitutto fare piazza pulita. Frigo e dispensa devono essere passati in rassegna, e ripuliti. Via i gelati, le barrette di cioccolato, le torte, i surgelati precotti così buoni e facili da preparare...

2) Una mega spesa per iniziare, e per dare l'impostazione giusta alla mia dispensa. Approvati: Frutta e verdure in quantità industriali, minestroni e passati di verdure, prodotti integrali ad alto contenuto di fibre e basso contenuto di grassi, formaggi magri, youghurt magri, succhi di frutta possibilmente non zuccherati, acqua minerale, integratori vitaminici e multiminerali. Non approvati: Dolci, carni grasse, formaggi grassi, caramelle, bevande gassate e zuccherate... ma cosa ve lo dico a fare... lo sapete già cosa non può entrare in casa, giusto?

3) Farò la spesa con regolarità, se possibile quando ho lo stomaco pieno, tanto per evitare di fare qualche colpo di testa in preda ai morsi della fame. Ricordatevi che non potrete mangiare quello che non entra in casa, mentre quello che sta lì in un angolino della dispensa prima o poi...

4) Esistono oramai molti prodotti dolciari a basso contenuto di grassi e/o calorie. Se proprio dovrò fare qualche piccola concessione al mio nuovo stile alimentare d'ora in poi la preferenza andrà a questi prodotti. Almeno il danno sarà limitato. Ma attenzione: non li terrò in casa, li andrò a comprare solo quando proprio ne sentirò il bisogno. Meno scorte avrò meglio sarà.

5) Cercherò di bere tanto, soprattutto acqua naturale, e con regolarità. Magari integrando con qualche prodotto a base di vitamine e minerali. Meno vino (se ci riuscirò...) e niente birra, nemmeno con la pizza (che tra l'altro - se non troppo pasticciata e non troppo grande - va benissimo, almeno così mi ha detto la dietologa...)

E poi attività fisica. Ma per quella ho ancora tempo, Intanto vediamo di sistemare il lato alimentare...

Margherita.net


TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Teniamoci in contatto!
Iscriviti gratis alla newsletter di Margherita.net. Ricevi i nostri aggiornamenti settimanali direttamente nella tua mailbox

ADVERSUS
Moda uomo, modelle, stile e tendenze capelli uomo. Fai click qui, leggi ADVERSUS
Fai di Margherita.net la tua homepage. Basta fare click qui

Teniamoci in contatto! :-)
Iscriviti gratis alla newsletter di Margherita.net.
Ricevi i nostri aggiornamenti settimanali direttamente nella tua mailbox