Dieta ed attività fisica. I consigli del nutrizionista per rimettersi in forma in maniera sana (e duratura)

 
Dieta ed attività fisica. I consigli del nutrizionista per rimettersi in forma in maniera sana (e duratura)
Dieta ed attività fisica. I consigli del nutrizionista per rimettersi in forma in maniera sana (e duratura)

Quanto è importante la dieta e quanto è importante l’attività fisica in una persona sana? È una delle domande più ricorrenti, soprattutto in questo periodo dell’anno. Il periodo in cui si cerca di impostare una dieta ed uno stile di vita che permettano di arrivare all’appuntamento con l’estate nella forma migliore. O quasi. Abbiamo interpellato un esperto in materia, il Dott. Domenicantonio Galatà, Biologo Nutrizionista a Roma, e gli abbiamo chiesto di aiutarci a capire meglio come stanno le cose quando si parla di dieta, dimagrimento, forma fisica e salute.

L’attività fisica fa bruciare calorie mentre una dieta fa assumere, o meglio ridurre la quantità delle calorie assunte nell’arco della giornata. Dunque la domanda è sempre quella: voglio dimagrire, ma da dove inizio? Dalla dieta, dall’attività fisica, da tutte e due?

Partiamo dai dati importanti. Il primo dato che ti fornisco è questo: sempre più persone decidono di rimettersi in forma, di cambiare il loro stile di vita, di abbracciare uno stile di vita sana. Ma negli ultimi anni, più o meno dal 2010, uno studio molto noto ha indicato che sempre più persone per raggiungere questo stile di vita sano scelgono l’attività fisica, quindi sono aumentate negli ultimi anni le persone che hanno deciso di cambiare il loro stile di vita utilizzando l’attività fisica piuttosto che la dieta. Mentre negli ultimi anni si sta riducendo il numero di persone che scelgono la dieta come mezzo unico per raggiungere il loro obbiettivo di forma fisica.

Noi possiamo dire quello che vogliamo anche perché sta alle persone scegliere l’attività fisica piuttosto che la dieta. E proprio questo è il lavoro che dobbiamo fare noi addetti ai lavori, far capire alle persone che comunque oggi sono due lati della stessa medaglia: il 50% lo fa l’attività fisica, il 50% lo fa la dieta.

Quindi la combinazione ideale per ottenere il massimo, per raggiungere velocemente questo obbiettivo di benessere, è di utilizzare il 50% di dieta e il 50% di attività fisica.

Alla domanda se è più importante la dieta o l’attività fisica io direi che non c’è una risposta. Direi che si equivalgono a livello di valore. Se io voglio ottenere il massimo dell’attività fisica voglio anche poter mangiare bene, come se io vorrò ottenere il massimo della dieta, vorrò anche fare attività fisica.

Ringraziamo il Dott. Domenicantonio Galatà, Biologo Nutrizionista a Roma
http://www.galatanutrizionista.com/

Margherita.net

 
NOVITÀ SU MARGHERITA