Correre per dimagrire, all’aperto o in palestra

Correre per dimagrire, all'aperto o in palestra
Correre per dimagrire, all’aperto o in palestra

Serve, se l’attività è abbinata ad un regime alimentare adeguato. Ma come si deve correre, quale l’intensità giusta, la durata, la frequenza settimanale? Ci può dare qualche utile consiglio per impostare correttamente la parte aerobica dell’allenamento?


Se ti piace Margherita.net iscriviti alla nostra newsletter per ricevere i nostri aggiornamenti via email. Fai click qui per iscriverti.

Risponde Eugenio Paniccia Personal Trainer a Roma & Online Coach

Mi spiace ma devo contraddirvi, correre non fa dimagrire… fa perdere peso! C’è un’enorme differenza tra il bruciare grasso e calare di peso: si può perdere peso mantenendo la stessa quantità di grasso andando però a “nutrirsi” della propria massa muscolare.

Non voglio creare allarmismi ma il cardio e la corsa vanno dosati attentamente, l’attività aerobica può migliorare la capacità del nostro organismo di ossigenare i tessuti, migliorare la circolazione sanguigna, utilizzare meglio i nutrienti e mantenere il sistema cardio circolatorio in salute ma troppo lavoro aerobico anche in presenza di una buona alimentazione comporterà comunque una maggiore perdita di massa muscolare magra rispetto a quella di tessuti adiposi!

E’ molto più semplice che in caso di necessità il nostro organismo smantelli i propri muscoli utilizzandoli come fonti energetiche piuttosto che fare lo stesso con il grasso di deposito.

Pertanto per dimagrire davvero e bruciare l’adipe in eccesso l’unica strada che porta a risultati è quella che prevede un programma di allenamento della forza abbinato ad un lavoro aerobico nella quantità strettamente necessaria a mantenere una buona salute cardiovascolare!

Ringraziamo Eugenio Paniccia
Personal Trainer a Roma & Online Coach
http://www.eugeniopaniccia.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.