Come capire che lui ti tradisce

Dieci ‘sintomi’ tipici del tradimento, dieci segnali, dieci ‘avvertimenti’ che non significano tradimento sicuro, ma sicuramente dovrebbero far alzare il livello di attenzione. Se vi riconoscerete in alcune delle situazioni che trovate nell’elenco all’interno di questo articolo.

Vengono i brividi solo al pensiero, all’idea di essere tradite. E le donne che hanno vissuto in prima persona una situazione di questo tipo sanno quanto dolorosa e struggente possa essere l’esperienza del tradimento, il tradimento ‘subíto’ intendiamo. Chi non la ha vissuta (o pensa di non averla vissuta) può provare ad immaginarselo, ma forse non riuscirà a cogliere fino in fondo le dimensioni del dolore e della sofferenza che si prova quando si scopre un tradimento.

Quando si scopre che il proprio partner, quello assieme al quale si era pianificata una vita intera… ha un’altra. Un’altra con la quale probabilmente fa le stesse cose che fa con voi, dice le stesse cose, alla quale fa gli stessi regali, regala gli stessi piaceri, le stesse emozioni. Un’altra che non siete voi. Una con cui ha la stessa intimità, anche fisica, che ritenevate (giustamente) essere una vostra esclusiva. E tutto questo dietro le vostre spalle, a vostra insaputa.

Certo, ci sono dei segnali, ci sono delle sensazioni, delle situazioni, che dovrebbero far suonare il campanello d’allarme, far capire che qualcosa di strano sta accadendo. Eppure spesso chi viene tradita è l’ultima a scoprirlo, e non perché non le siano arrivati i messaggi e i segnali, ma perché non li ha voluti capire, non li ha voluti interpretare, non ha voluto – come si dice – connettere i punti.

In questo articolo, grazie anche al contributo di molte lettrici che nel corso degli anni hanno condiviso le proprie esperienze scrivendoci per chiedere o dare consiglio, vogliamo stilare un elenco di segnali che potrebbero – e lo ripetiamo, potrebbero – far pensare che il proprio partner abbia una storia ‘parallela’. Prendete questo elenco di potenziali situazioni ‘cum grano salis’ e non saltate troppo frettolosamente alle conclusioni. Ma se vi riconoscerete in alcune di queste situazioni… tenete almeno gli occhi aperti. Per il vostro bene.

1)      La tua vita intima è cambiata. Fa l’amore in maniera diversa da come ti aveva abituata. Fa e chiede cose che non appartengono alla vostra ‘routine’ ma a quella di un’altra…

2)      È molto più sexy e sensuale di prima?

3)      È diventato inspiegabilmente dolce e disponibile con te, in maniera a volte addirittura eccessiva?

4)      È diventato molto attento al proprio aspetto esteriore? Si è messo a dieta (e la dieta ha funzionato!), ha un nuovo guardaroba, passa più tempo di te davanti allo specchio a provare l’outfit da indossare prima di ‘uscire con gli amici’?

5)      Ha cambiato profumo, oppure adesso usa il profumo, cosa che finora non aveva mai fatto?

6)      Se portava gli occhiali adesso è passato alle lenti a contatto, oppure sta addirittura parlando di intervento laser?

7)      È spesso irritato, ha lo sguardo assente, è al vostro fianco fisicamente, ma sentite chiaramente che vorrebbe essere altrove, e forse con qualcun’altra…

8)      Non sa bene come spiegare le proprie assenze, i ritardi, addirittura qualche notte trascorsa fuori per motivi confusi e non chiari…

9)      Cerca di ritagliarsi in ogni modo dei momenti di libertà, e non lo aveva mai fatto in precedenza, addirittura a costo di lasciarti o spingerti ad andare al mare on in montagna con i figli, per ‘restarmene in città a completare il lavoro arretrato…’

10)  Il suo cellulare è da qualche tempo in funzione ‘silent’, tu senti che arrivano dei messaggini, ma lui fa finta di niente o si scusa dicendo qualcosa del tipo “…è la posta elettronica, tutta questa spam… controllo più tardi…”

Non mettetevi a ridere, non sono barzellette ma situazioni realmente accadute, anche a persone molto vicine a chi sta scrivendo questo articolo.

Questi che abbiamo elencato sono dei punti a volte in apparente contraddizione tra di loro, ma che spesso ricorrono in un quadro piuttosto complesso, come complesso è quello all’interno del quale si sviluppa un tradimento. Intendiamoci, se anche – per caso – vi ritrovaste in tutti e dieci questi punti  (difficile ma non impossibile) non significherebbe per forza che vi sia un tradimento in corso, ma sicuramente vale la pena cercare di capire se sta succedendo qualcosa.

Cosa ne pensate? Volete parlare dei ‘segnali’ del tradimento tradimento? Della vostra esperienza, di come lo avete subito, vissuto, scoperto? Scrivetelo nel nostro blog.

Se ti piace leggere Margherita.net, abbonati gratuitamente alla nostra newsletter settimanale, ogni settimana nella tua mail. Fai click qui per saperne di piu.

55 Comments

    • Concordo con i punti citati. A me è successo e alla fine ho capito. La mia vita è cambiata, non ho superato, l’ho lasciato.
      Ora siamo soli entrambi dopo tanto dolore, ma non si può tornare indietro. L’esperienza del tradimento è devastante, forse dovremmo rifletterci un pò di più ed essere meno superficiali.

    • nel mio caso quando sospetto e litighiamo gli dico di andarsene e lui mi risponde vai dall’avvocato prima tu io non me ne vado.poi cerca di farmi calmare e mi dice che sono esagerata

      • idem x me.lui è stato da una prostituta e io non riesco a superare il dolore e poi tante altre cose continuano a farmi sopettare altri tradimenti e sto impazzendo.Ho tre figli piccoli e che fare?

    • Sisi hai ragione te… io sono un ragazzo e sono qua perché temo un tradimento dalla ragazza che amo… dovete smetterla con questi stupidi stereotipi! Quel che sono riuscito a capire vivendo il mio rapporto é che tra i 2 quello che tradisce é quello che ha meno interesse… mi dispiace solo di essere cosí debole: quando mi trovo a vivere un rapporto, e situazioni si ripetono, io vorrei provare a amare di meno(é una bruttissima cosa da dire, ma siamo in un mondo infame) ma non ci riesco…

  • In realta penso sempre di più che l uomo non sia monogamo.la combinazione vincente affinche un maschio viva felice e’la doppia vita:la moglie con la quale vive la sua razionalita’,il suo equilibrio e la certezza di essere amato come un bimbo e l’altra,con la quale vive la sua irrazionalita’,la leggerezza ,l occulto.riesce perfettamente a vivere una doppia vita e a coordinare uella ke io definisco “la follia d amore”.questi sono gli uomini.

  • @ambra: non posso che concordare con te sul fatto che spesso resta per comodità. ma conosco anche donne che fanno lo stesso, credo che ci stiamo mascolinizzando anche in questo.

    @elisabeth: l’importante è saperlo e non illudersi, non credi?

  • confermo tutto:ma parlo anche per me,non cambierei nulla nel mio matrimonio e vivo la storia parallela con serenità ed il giusto distacco.Uomini e donne oramai sono sullo stesso piatto della bilancia.

  • concordo anch’io, ma che delusione, per donne che passano 37 anni con un uomo che credono unico.
    le ferite non si chiudono mai.

  • @iodonna: hai visto il film di woody allen ‘basta che funzioni?’, molto istruttivo, conferma quello che dici.

    @antonia: 37 anni sono molti, una vita. la delusione deve essere immensa, cara antonia.

  • sono in piena sintonia,mio malgrado, con Antonia…….solo si crea oltre ad una profonda delusione, molta confusione,almeno per quello che mi riguarda perchè io ho scelto di continuare la mia vita matrimoniale nella speranza di tornare l’unica donna della sua vita,ma a volte ho come l’impressione che non sia così…….chissà se ho fatto la scelta giusta… ormai è passato un anno dalla scoperta di questa brutta vicenda ma ancora alcuni “sintomi” li intravedo

  • sono passati sei mesi da quando ho scoperto che il mio ragazzo mi tradiva. Non ne ho mai avuto la certezza matematica, nel senso che nn li ho mai visti con i miei occhi, ma x me era già tutto chiarissimo così. Ho perdonato ma ad oggi forse vivrei meglio se avessi fatto il contrario. Non si vive più bene e ogni cosa ti riporta a quel pensiero. Così mi è davvero difficile continuare. Manca la fiducia.

    • anche io ho scoperto il tradimento di mio marito 4 anni fa…al primo sintomo il mio sesto senso l’aveva capito….mi era crollato il mondo..non volevo fare piu’ niente…non ci parlavamo piu’…il bello e’ che avevo solo dei sospetti ma poi la conferma e’ arrivata con la telefonata direttamente dall’amante….il colmo e’ che ho sempre ricordato a mio marito che l’unica cosa che non sopporto e’ il tradimento e quando e’ successo veramente questa cosa lo volevo lasciare ma lui mi ha abbracciata e mi ha promesso che non succedera’ mai piu’..conoscendolo e sapendo com’e’ il suo carattere gli ho creduto…ma della fiducia si e’ ridotta del 50%…infatti e’ per questo che non mi butto giu’ e mi sto rifacendo la linea dopo aver fatto i figli…solo vedendomi bella e curata mi sentiro’ bene….

    • E’ vero la non certezza del tradimento è un tarlo devastante nella mente..si cerca sempre un appiglio ma allo stesso tempo si è attente a tutto,a ogni movimento a ogni parola a ogni uscita….perdere la fiducia nel proprio uomo è la fine…

    • Il tradimento è una cosa da cui nn si esce più…sei anni con una persona,nessun problema,lui aveva tutta me stessa sia sentimentalmente che fisicamente…nn aveva bisogno di cercare da un’altra qualcosa che io nn gli davo…xke nn gli facevo mancare nulla…l’ ho sempre amato come il primo giorno nonostante i suoi alti e bassi e avevamo una bimba piccolina,nn era una storia senza senso…eravamo una famiglia…poi improvvisamente cambiato lavoro sono cambiate anke le sue abitudini e i suoi comportamenti,soprattutto nei miei confronti e quando cercavo di parlare e di capire cosa gli stesse succedendo la sua risposta era “fatti i cazzi tuoi”….e piano piano le notti e le sere passate fuori si allungavano e io stavo a casa ad aspettare…sapevo che c’ era un’ altra ma lui ha sempre negato…alla fine ho deciso di andare avanti perchè nn potevo rovinarmi la vita x una persona così….lui a quel punto è tornato indietro…ha fatto di tutto x riconquistarmi e alla fine c’ è riuscito,senza però mai ammettere il tradimento….mi son fatta abbindolare da tutte le sue promesse…mi ha chiesto di sposarlo e di avere un altro bambino…e alla fine come una stupida ho accettato…ora aspetto che nasca il mio cucciolo…ma con lui nn è più la stessa cosa xke a distanza di un anno ho scoperto che la sua nn era un’ avventura di qualche giorno ma è durata tre mesi, ed è tornato da me solo xke lei è partita…pensavo di essere stata la sua scelta invece ero solo la sua ruota di scorta…nn voleva me,aveva solo paura di rimanere solo…quando l’ ho saputo lui ha continuato a negare fino a che nn l’ ho messo davanti aille prove che avevo…ma diceva di essere tornato da me xke mi voleva anke se nn ci crederò mai…ho perdonato anke questo anke perchè ormai nn avevo scelta ma nn ci sposeremo più perchè sento che lo rifarà….nn mi fido più e nn voglio sposare una persona di cui nn mi fido,una persona con la quale nn credo che durerà x sempre…nn ha senso…diciamo che mi godo il momento…e quando andrà male saprò che sarebbe potuto succedere e andrò avanti x la mia strada…se potessi tornare indietro nn lo perdonerei mai…tanto tra noi è finita tempo fa…stiamo solo rimandando il momento di dirci addio…

  • Salve, andavo a zonzo e sono incappata in questa discussione…mi permetto di partecipare perchè sono “fresca” di tradimento (l’ho beccato un mese fa). Ho reagito come mai avrei pensato: attaccandomi di più a lui (che è pentito e si dichiara innamoratissimo di me e solo di me, l’altra è stata un errore..) e ora si alternano momenti di paradiso e di inferno..stiamo andando da un consulente matrimoniale…fa un male cane…

  • Umm.. è difficile ma sai io e la mia ragazza viviamo separati o meglio vivevamo separati, il motivo per cui ci siamo lasciati (lo lasciata io) era il tradimento, da parte sua e per giunta con un mio amico.. lei e io stavamo insieme da quasi un anno, non convivevamo ma comunque passavamo tanto tempo insieme e io mi fidavo di lei, mi fidavo a tal punto a non aver paura di lasciarla andare a Parma, beh quando mi è venuta a trovare un fine settimana era molto strana, aveva una gelosia acuta per ogni sguardo che davo a qualche amica che era uscita con noi. Sospettosa e molto possessiva come non aveva mai fatto prima, abbiamo litigato di brutto quella sera, perchè mi stavo stufando di questo suo atteggiamento! Sapete che ho scoperto? Che mi ha tradito.. ci sono restato malissimo.. il colmo è che mi ha detto: Possiamo andare avanti? Leggendo quel messaggio giuro che stavo per risponderle ma vai a fan**** tu e il tuo andare avanti.. ma sono stato superiore e le ho detto: certo possiamo andare avanti, tu per la tua strada e io per la mia.. Adesso sto con un’altra ragazza ma quello che ho passato con la mia ex mi segnerà per sempre.. anche se non voglio penalizzare per questo il mio amore Claudia <3

  • Sei anni fa ho letto un suo sms per cui era chiaro che mi tradiva,ma io lo sapevo già,sono ancora con lui,lui continua a tradirmi con la stessa e con altre,sono logorata non lo voglio piu,ma non sto bene neanche quando mi allontano!!!vorrei che sparisse così improvvisamente…abbiamo una famiglia numerosa costruita per ideali …non riesco a mollare tutto…

  • magari ripassare con la mente le varie situazioni qui elencate per ritrovarvi qualche traccia del vissuto …è dura accettare di essere traditi …ma l’importante è come vivere il trauma ??? come vivere il post ??? parlare o no e, se si, con chi ? e poi ….vale ancora la pena di stare insieme ad un uomo che ci ha tradite …?e, se si , in quale modo starci ??? e poi, se lui voleva proprio essere scoperto ????

  • secondo me, e parlo per esperienza, l’unica costante nei tradimenti è il distacco, l’esserci ma non con la testa. Io ero dall’altra parte, una relazione con un uomo più grande di me che diceva di aver lasciato la moglie. naturalemnte non era vero, era solo un periodo di crisi e i due continuavano tranquillamente a vivere insieme. Lui, che abita in un’altra città, me l’ha fatto imtuire quando si è stancato di me. Naturalmente l’ho lasciato. Ci penso e ci ripenso: come ha fatto? mi giurava amore eterno, non mi ha mai chiamato per nome, ma sempre amore, e voleva andare a convivere. Ora mi chiedo: con che faccia tornava ogni sera dalla moglie? Adesso tramite un po’ di conoscenze so che avevano un lungo e brutto periodo, litigavano e lei era sospettosa e distaccata. Ma ancora continuo a pensarci,e ci soffro tanto. Adesso giocano alla famiglia felice, ma davvero, non so come lei faccia a non sapere, considerato che non ci siamo mai nascosti nella mia città. e lui, lui è davvero l’egoista che ogni volta che parla di sè proclama di essere…

    • io dopo 2 anni e mezzo ho scoperto che il mio fidanzato (o meglio quello che credevo essere il mio fidanzato)…si doveva in realtà sposare con un’altra con cui stava insieme da ben 9 anni…mi aveva giurato amore eterno e oarkavamo anche di convivenza…dopo aver scoperto tutto ed averlo lasciato lui non si è allontanato da me…anzi ha cominciato a perseguitarmi…5 mesi di telefonate e pianti continui…tra 1 mese si sposa…sarà un eterno infelice…come tutti quelli come lui del resto…come tutte quelle persone che all’amore della propria vita preferiscono le certezze di una vita tranquilla con una mogliettina ignara di chi sono veramente…

  • mi chiedo se la moglie sia ingara veramente…e si, entrambi hanno celto le certezze della vita tranquilla, è vero. ma adesso mi chiedo anche cosa provasse veramente per me. io credo di essere stata un capriccio. giovane e libera, innamorata, e sua, come amava ripetere. poi il gioco stanca e si torna alla normalità.

  • io ho scoperto che mio marito mi tradiva solo tre mesi fa di preciso a maggio mi sento male io pensavo di essere tutto per lui
    mi è caduto il mondo addosso. Con chi poi…. con la mia amica, la quale mi diceva che io per lei ero come una sorella maggiore. Mentre mio marito mi diceva che non la sopportava, ho una figlia di quasi 13 anni, io mi ritrovo nel 7 punto lui era vicino ma assente, lo odio ma allo stesso tempo lo amo, ho sempre detto che se avessi scoperto che lui mi tradiva lo avrei lasciato ma ora mi sento come in una gabbia sono confusa, sto cercando di perdonarlo ma quando lo guardo e penso a ciò che mi ha fatto lo schifo e vorrei gridargli ti odio vattene. Credo che da sola non posso farcela a buttarmi tutto alle spalle e ad andare avanti. Dovrei stare tutta la vita a controllare che cosa fa – dove sta – a telefonarlo dove sei – che fai? quanto tempo ci impiega a fare un servizio. non credo che posso stare a controllarlo una vita. una cosa è certa la fiducia è morta ed io non posso stare sempre a controllarlo, perciò mi chiedo devo lasciarlo, perdonarlo o tradirlo come ha fatto lui e poi fargli sentire come ci si sta male!
    LO ODIOOOOOOOOO ADESSO MI FACCIO TANTE DOMANDE la loro storia come mi hanno detto durava da due anni , ma lui perchè sta con me se avuto il bisogno di stare con un altra. Perchè a tutti i costi mi chiedeva di non lasciarlo che era soltanto telefonate e non altro. Basta nn ce la faccio + son già stanca. La mia mente è stanca di pensare sempre alla stessa cosa – vorrei sempre dormire per non pensare…….

  • Fatevi una risata io sono un uomo e mia ragazza non ragazzo rispecchia in un modo cristallino ai 10 sintomi e quando cerco di fare conversazioni per capire più che altro a cosa pensa cosa fa in quei momenti che io intendo tempi morti lei mi risponde semplicemente che ” mica ti posso raccontare tutto quello che faccio nel giorno , lo sai che non finirei più di parlare” be’ sapiate che e’ una psichiatra e che l’unico momento che noi possiamo parlare di noi e del noi e la sera a casa mentre si cena, e visto che voi siete tutte delle donne tranne me, cosa avete da dire dopo le mie parole . Salute a tutti attendo un vostro commento

  • è bastato usare una password che lui,chiacchierone -fiume e pieno di se,mi ha svelato parlando di un sito…..per non parlare di quando sbagliava ad inviare sms;diciamo che era assolutamente prevedibile,un affascinante imbecille!..e chissà quante ne aveva….

  • devo aggiungere un’ altra cosa con me era sempre arrabbiato mi attaccava sempre per qualsiasi stupidaggine non è vero che sono dolci e disponibili almeno con me non lo era stavamo e stiamo sempre a litigare secondo me lui voleva una reazione di quelle drastiche cioè che lo lasciavo perchè ora si sente come in prigione e mi dice “come fai a stare con me se pensi che io sono stato con lei io non ci riuscirei – ti avrei già lasciato”. ditemi voi…..

  • salve a tutti, io sono stata una traditrice incallita , quindi appena il mio ragazzo o i miei ex fanno qualcsa di strano, io lo capisco subito in quanto sono cose che ho fatto anche io, ho scoperto tutti, sono una bela ragazza, e ho tutte le carte in regola per farmi amare da un ragazzo, anche il sesso era ed e’ perfetto, ma gli uomini sono traditori, non esiste chi non tradisce, anche l uomo piu serio e piu innamorato della moglie o dell aragazza, tradisce, ma secondo voi se una bella ragazza, attraente, sexy ci prova con il vostro ragazzo o marito, e sono in una stanza da soli, secondo voi vostro marito, dirà ( no, sono fidanzato oppure sono sposato)? balle, non lo farà….con me ci hanno provato uomini sposati cui la moglie si fidava tantissimo, e non aveva dubbi, non fidatevi, non fidatevi mai di nessuno, io sono una ragazza che soffre tanto, perche non si fida di nessuno, ho sempre lasciato, gli uomini ragionano con il…………, no con la testa, purtroppo e’ la verità…..io non so se troverò qualcuno che non tradisca, spero davvero, ma spero di guarire presto, in quanto sono una detective vera e propria e non mi sfugge nulla, potrei dare consigki a tutti, non ne vado fiera, ma so quando un uomo tradisce e quando no, un bacio a tutte,,,,,,,,,,ps il mondo dovrebbe essere di sole donne, gli uomini non sanno amare, dovrei diventare lesbica,,,,,,,,,,,,,ha

  • ciao. 9 mesi fa ho scoperto che il mio ragazzo chattava e che aveva una “simpatia”speciale..la sera in cui decisero di vedersi e di consumare,io arrivai e salutai lui con DOLCI parole.l’avevo seguito. decisi di lasciarlo ma poi mi resi conto che ero stata io ad allontanarlo da me e quindi gli ho dato un’altra possibilità ma ho sofferto molto e non ho superato ancora.non mi fido di lui. ed è veramente brutto..mi logoro dentro e ho mille paure. mi sento una stupida ad averlo perdonato..ma allo stesso tempo mi sento più forte ora e so perfettamente cosa sarei capace di fare se mai dovesse succedere un altro episodio..ma posso dire che è stato devastante.

  • Ciao a tutti!forse sono la più piccola qui e per questo vorrei chiedervi un parere..
    Io la settimana scorsa ho scoperto tramite facebook che il mio ragazzo con il quale stavo da un anno e mezzo (e prima ancora migliori amici per un lungo periodo), ha cercato una ragazza (che è il mio completo opposto)..piuttosto piena di sè e conosciuta per le sue svariate “avventure” e di poco più piccola…pochi mesi fa mi aveva costretta a cancellarmi dal social network perchè ogni msg o post da parte di amici che lui conosce perfettamente, erano motivo di litigio o di schiaffi o sue lacrime (e mie inc*******e) …mi sono cancellata perchè se questo doveva rovinare il rapporto…e lui aveva detto che avrebbe fatto altrettanto di sua spontanea volontà, ma 2 settimane fa ho scoperto appunto tramite l’fb di un’amica che lui era ancora li e aggiornava gli stati e aggiungeva foto come se nulla fosse…purtroppo x lui da un lato, io avevo la sua password e non m sono fidata e quindi ci sono entrata e ho scoperto che lui ha contattato questa “ragazza” dove si sono scambiati complimenti e rispettivi indirizzi e lui dopo averle detto che era interessato le ha proposto d lasciarle il suo numero (di lui) e cosi è stato…so che rispetto a tantissime altre storie forse è poco ma mi chiedo se è cosi che comoncia un tradimento…se gli perdonassi anche questa magari un giorno lo trovo direttamente flagrante? è già successa un’altra volta la storia della chat e gliel’ho lasciata passare..
    Lui per un anno lui mi ha proibito il trucco, certi tipi di vestiti che lui ritiene da ragazza non seria (anche solo una maglietta con scollo a barca x es) e uscite anche in sua compagnia con i miei amici…Mi ha sempre assicurato che lui era serissimo e che m amava e aveva paura fossi io quella meno convinta…ora scoperto questo “tradimento” che lui non ritiene tale, io l’ho lasciato perchè ho perso la mia vita, la mia libertà, un anno di studi per stare con lui, quasi tutti i miei amici e ho litigato con la mia famiglia parecchie volte da quando stiamo insieme!Ora piange tutte le lacrime che ha e credetemi se vi dico che una delle cose più dolorose è vedere una persona che piange per voi..io anche se sento di essere nel giusto mi sento in colpa perchè lo amo ma lo odio per tutto quello che questo rapporto ha mi ha causato..forse gli ho dato troppo..dice che non gli davo attenzioni ma m chiedo come può essere se la mia vita ruota intorno a lui?tutti i santi giorni…mi sto facendo forza ma ho paura di cedere e ricominciare anche perchè lui è piuttosto insistente e sa comunque come colpirmi…
    grazie per aver letto, aspetto con anzia un consiglio!un bacione!

  • io penso che quando senti che lui ti tradisce ci sono 3 cose da fare
    una : se te la senti cerca di riconquistarlo cioè fa concorrenza alla ipotetica amante
    due: se non riesci a farlo lascialo subito
    tre: fa finta di niente non brontolare si stancherà dell’altra molto probabilmente e l’altra avrà un nervoso tremendo vedendo che lui in fondo non ti molla
    perchè secondo me se un uomo ti tradisce ma non ti lascia è perchè dell’altra gliene importa poco se no ti lascia sicuramente
    può diventare divertente fare saltare i nervi all’amante
    per es puoi mandargli sms anonimi che possono farle credere che lui non ti tradisce solo con lei ma potrebbe essere un traditore multiplo

  • Buonasera a tutti…scrivo perchè non so più cn ki parlare..V rakkonto in breve la mia storia…ho 18 anni sn fidanzata da tre anni cn un ragazzo….anche lui mio stesso coetaneo..La nostra storia nn è stata molto semplice dato ke in qst tre anni c siamo lasciati nn so qnt vlt….sono 2 settimane ke ci siamo rimessi…ma 20 giorni ke nn abbiamo rapporti xk lui m dice ke sta nervoso x problemi suoi familiari..stammattina sn andata al lavoro…la 1 vlt…e lui essendo molto geloso nn m ha dtt nnt di ke…adesso sn tornata e ha il tel spento…n s kosa pensare…c siamo lasciati bn ieri sera e gg è sparito….nn so più kosa pensare…datemi voi dei consigli per favore…un abbraccio…

  • ciao sono una ragazza di 20 anni sono fidanzata da due anni e mezzo, xò abbiamo già deciso la data del matrimonio.. Ieri sono andata alla casa e x caso ho scoperto la pass di face e me la sono scritta, a casa sono andata sul suo profilo e stavano dei mess archiviati di molte ragazze ma sopratutto una che lui gli chiedeva se gliela “dava”… Nooooo siamo molto attaccati non pensavo mai una cosa del genere oddio mi sento morire..ah cmq io ho tradito un bel pò di volte.. Xò lui x come è attaccato a me non pensavo mai questa cosa.. Aiutatemi :,(

  • siete tutte delle giovani donne e mi viene da sorridere pensando che io che non sono più una giovane donna provo le stesse paure, gli stessi dolori, gli stessi dubbi per un probabile tradimento solo che io sono dall’altra parte della sponda. Si io sono l’amante quindi penso che non avrò la vostra approvazione, si dico, l’approvazione o la comprensione di voi moglie tradite ma vi posso dire che si soffre molto anche noi dell’altra sponda e non possiamo farci niente…

    • Hai ragione!!! caspita quanto HAI RAGIONE… sn 4 anni che sta cn me e ora ho paura che mi tradisca nn so che pensare nn so che dire ho solo tanta paura ho rinunciato a tutto x lui… soffro ogni giorno che torna a casa da lei ma lo amo nn posso vivere senza di lui… aiutame anche se i vostri post sn vecchi datemi un consiglio x favore sn disperata nn riesco nemmeno a dormire piu a dormire la notte sto male…

    • Guarda anche se il tuo post é stato scritto mesi fa ti rispondo lo stesso. Non siete approvate da noi mogli e fidanzate, no, per il semplice che di uomini liberi ce ne sono a volontá e mi fa schifo vedere donne che si buttano tra le braccia di uomini impegnati con figli e moglie o semplicemente con una compagna incinta o no, mi fa schifo! Perché andare a rovinare una coppia o una famiglia piuttosto che cercare un uomo libero da ogni impegno? Siete voi le prime a provocare, l’uomo risponde soltanto perché si sa, chi non cederebbe ad una donna che ti si butta gra le braccia e magari anche una bella donna. Non so la tua storia, non mi riferisco a te e tanto meno non intendo offendere ma certe cose non le ammetto! Non ammetto il tradimento, meglio lasciare una persona piuttosto che continuare a starle accanto tradendola e facendole del male! Vale sia per l’uomo che per la donna eh!

  • ciao a tutti. sono gay. ho una relazione a distanza con un uomo che dice di amarmi. o scoperto un suo tradimento e la cosa che mi ha fatto star male non è stato il tradimento in se…che era messo in preventivo, vedendoci una volta ogni tre settimane, ma perchè lo faceva con una persona che andava nella sua città una volta al mese per una settimana, avendo così una pseudo relazione. quando l’ho messo con le spalle al muro mi ha guardato con le lacrime agli occhi e mi ha chiesto un’altra possibilità, che pensava fosse una cosa normale anche per me fare sesso ogni tanto senza pensieri e che non cambiava quello che sentiva nei miei confronti, che ha capito in quel momento quanto tenesse a me. io gliel’ho concessa la possibilità e gli ho anche lasciato la scelta di finirla là. lui ha continuato a dire che voleva me e che era pentito. adesso penso continuamente a cio’ che ha fatto e ovviamente non gli credo mai…ma lo amo e voglio provarci ancora …dite che sbaglio o posso concedergli il beneficio del dubbio? Grazie per le vostre risposte e i vostri consigli

  • oggi ho scoperto che la persona con cui sto da tre anni, che dice di amarmi e che non vuole perdermi e che vuole una famiglia con me,ha un profilo su facebook (quando in realtà diceva di essersi cancellato molti mesi fa) in cui ha la foto del profilo in cui si bacia con la sua ex, datata gennaio, con vari commenti e mi piace da parte di entrambi e di altri loro amici in comune. quindi la vede ogni tanto recentemente, anche se lei abita molto distante da “noi”,in un’altra regione.
    sono stravolta, lui nega e dice di sbollire il mio nervoso che non è come penso. io sto impazzendo, mi rendo conto di aver dato la mia vita e il mio amore a una persona meschina, che ha anche il coraggio di negare.
    vi dico solo di aprire gli occhi e che purtroppo nella vita si possono incontrare individui simili.

  • Sono incappata per caso in questo blog mentre ero alla ricerca di indizi per capire se il mio ragazzo, con cui sto da nove mesi, mi tradisce. Ho 19 anni, e vorrei approfittare del blog per chiedere a voi cosa ne pensate. Non ho mai avuto modo di pensare che mi tradisse fino a che un giorno (eravamo a luglio) è uscito la sera con i suoi amici, mi ha chiamata verso l’una e mi ha detto che era in macchina con gli amici su una strada principale, ma in sottofondo sentivo musica da discoteca, così gli chiesi di abbassare e lui mi disse che non poteva. mi richiamò verso le due e cambiò versione dicendo che avevo capito male e che era in un bar/tabacchi dove suonavano due suoi amici.i giorni seguenti fu estremamente gentile e dolce (cosa che non aveva mai fatto!!) si offrì anche di portarmi al mare (quando glielo chiedevo da maggio e trovava sempre scuse per non andarci).Ora le cose che mi fanno destare sospetto sono: che tiene in cellulare in silenzioso, cosa che non ha mai fatto prima, ieri si era scordato il silenzioso, gli è arrivato un messaggio e ha fatto finta di niente. Poi lui essendo militare non abita con me e ci sentiamo spesso per telefono e ogni volta mi dice che va in bagno e sta un’ora e anche qualcosa di piu via, inoltre mi chiama sempre agli stessi orari anche quando è libero dal lavoro.Un episodio recentissimo (sabato scorso) : lo chiamo mentre era alla festa di un amico e mi dice che stava mangiando (alle 23:30) e che mi richiamava appena finito, mi richiamò alle 2 appena tornato a casa -.-! invece l’altro giorno è andato con due amici a prendere un caffè su una montagna (così mi ha detto) e quando ha risposto sembrava avesse corso o qualcosa di simile.Lui ha un anno più di me, dopo i primi due mesi mi chiese addirittura di sposarlo, ma dovetti rimandare perchè ero troppo piccola e non era il caso.Non riusciamo piu a parlare come prima, viene da me un’oretta un paio di giorni a settimana solo perchè vuole “fare cose” o almeno a me pare così.Mi ha anche fatto un regalo da 70€ e lui è di braccino corto..quindi non sò, sono confusa e non sò che fare.Voi che dite?Come faccio a capire se mi tradisce?

  • Salve, sono una ragazza di 16 anni e il mio ragazzo ne ha 22. Stiamo insieme da 1 anno e 4 mesi spesso litighiamo per la mia gelosia a quanto pare non aver mai tregua per la paura che possa provarci o innamorarsi di un’altra ragazza. Io lo amo alla follia, ma quando vedo che faccia ha quando siamo in un gruppo e ci sono delle ragazze spesso ho il presentimento che gli frullano in testa pensieri di ogni tipo (è solo un’impressione che ho io, poi sicuramente non è come la penso). Lui ogni volta cerca di rassicurarmi dicendomi che ci tiene tantissimo a me e che non mi lascerebbe per nulla al mondo, ma non riesco a fare a meno di essere gelosa del mio ragazzo, sentendo quasi tutti i giorni coppie che scoprono di essere tradite dal proprio ragazzo, dopo tutte queste scoperte faccio fatica a fidarmi anche di lui, per la paura di essere anche io vittima di tradimenti che potrebbero verificarsi in seguito.

  • Salve, sono Monica e ho quasi 17 anni.
    Sto insieme al mio ragazzo da 2 anni e mezzo e siamo una coppia molto affiatata, solo che questo periodo (intendo qualche mesetto) lo vedo particolarmente distante.
    I rapporti li abbiamo frequentemente solo che lo sento spesso distratto e assente. Probabilmente fa parte del suo carattere dato che è una persona tranquilla e pacata solo che mi accorgo anche ad esempio mentre lo bacio, cerco un bacio più appassionato perchè veramente lo amo da morire ma sembra mi accontenti e basta xk si distacca subito cn una scusa qualsiasi.
    Lo cerco spesso per una carezza, un abbraccio o qualcosa ma sembra tirato, mi cerca solo per avere rapporti (per altro li pretende quasi ogni volta che stiamo insieme).
    Poi è particolarmente nervoso e cambiato bho. Io ci tengo da morire anche perchè essendoci state delle discussioni tra lui e la mia famiglia, sto tutt’oggi andando contro loro x vivermi al meglio la mia storia con lui e ho paura di essere delusa .

  • Io ho scoperto dopo un mese che mi tradisce. La sua scusa era sempre bevo una birra con amici.e arrivava tardi a volte proprio al giorno dopo.mi sono decisa di andar via così lui poteva continuare la sua birra con amici.non sopportavo più di restare a casa ed aspettare lui che tornava.e nella stessa notte quando dovevo andar via ha scritto lei (amore mi chiami) .non vi posso descrivere come e stata la mia reazione mi sono messa a piangere come un bambina piccola.lui ha confessato tutto mi ha chiesto di perdonare . E io sono rimasta perché l’amo e nei tutti rapporti ci sono i alti e bassi. sono due giorni già ma non riesco a guardarlo mi provoca rabbia .non so quando arriverà quel giorno di dimenticare e avere fiducia in lui.ho anche il dubbio che ho sbagliato di restare

    • Ti capisco anche x me non è più come prima. Ho giorni sereni e giorni tormentati dal dubbio e dalla rabbia. Non ho mai avuto dubbi ma un bel giorno ero accanto al suo cellulare e ho visto arrivare un sms da una ragazza con smile bacini e cuoricini. Poi ho approfondito dopo qualche ora ho guardato lsms non c’era più però la tipa lo aveva chiamato giorni prima la mattina x dieci minuti di conversazione e il pm stesso x tre min e mezzo. Quello era il giorno del suo compleanno. Sono scoppiata. Lui dice che è stata amicizia E che non si sono detti niente di importante. Forse è lei che si è invaghita di lui. Tutti abbiamo famiglia. Dimenticavo un mese prima hanno fatto la cena di classe è lì che si sono rivisti dopo trenta anni e si sono scambiati il numero come gruppo.

  • Ciao a tutti! Ho 24 anni e sto insieme al mio fidanzato da 6 anni! Non abbiamo mai avuto litigi, dice che é praticamente impossibile riuscire a litigare con me perché non gliene do il modo, tranne una sola volta, per colpa di facebook come al solito dove lui ha iniziato a commentare foto oscene secondo me, di una ragazza che si metteva sempre o quasi sempre a nudo e che per di piú non aveva nulla piú di me, anzi io l’avrei messa da parte, eviterei quel certo tipo di donna se fossi un uomo…donne che si buttano nude o semi nude su facebook amano farsi vedere, amano attirare quindi che possono darti di bello? Che possono garantirti?! Comunque tornando a noi, qualche giorno fa ho subito un raschiamento causa di un aborto interno, mi é crollato il mondo addosso, mi é sembrato e mi sembra anche adesso di morire. Abbiamo dovuto interrompere i rapporti per tutti i due mesi di gravidanza in quanto avevo le minacce di aborto e non volevamo mettere in pericolo il piccolo fagiolino che rischiava di non farcela. Capirete che togliere il sesso ad un uomo é un trauma o quasi. Lui ha sempre detto di non avere problemi e che l’unica cosa importante era che io e il nostro fagiolino stessimo bene, in tutto questo tempo ho sempre cercato di dargli piacere con i rapporti orali per non farmi sentire assente, per non metterlo da parte e soprattutto per fargli vedere l’amore che provo per lui, nonostante la mia voglia stesse sotto terra per quello che mi capitava. Da qualche giorno improvvisamente é strano, cerca sempre di fare esercizio fisico, cerca di mettersi in forma, oggi improvvisamente mi chiama e dice di andare con sua sorella che le vuole comprare una maglietta, ma voglio dire, non capisco, lavora e se le compra sempre da lui o insieme a me. Devo preoccuparmi o lo stress, la stanchezza e il dolore del raschiamento iniziano a farmi delirare?! Voi cosa mi consigliate?

  • stasera ho il dubbio che lui mi tradisce perche lo chiamato e mi sono sentita da unaltra che ero una zoccola lui ha negato che fosse a me perche lui ha un collega nel suo stesso ufficio

  • spiego meglio perche non sapete la storia io sono uscita da un tradimento del mio ex fidanzato mettendomi insieme a un uomo che era stato precedentemente sposato e ha una figlia si sono divorziati per tradimento. stasera visto che io a volte lo telefono ho chiamato e mi sono sentita un suo collega che era con lui in ufficio e una donna dicendo che te ne fai di quella zoccola e io li ho detto a lui a chi e la zoccola e lui mi ha detto è la moglie del mio collega che e sempre nel mio ufficio che c’e l’aveva con il marito ma credo che sia una stronzata. credo che quella me lo ha detto a me zoccola credo proprio che lui mi tradisca. non ne sono sicura ma la fiducia e quasi scomparsa in me perche questo fatto lo vissuto col mio ex e le sta facendo pure lui le sue stesse cose non mi risponde per giorni e quando mi risponde mi dice che ha da fare e restiamo poco al telefono. io sono stata tradita una volta e li so riconoscere questi sintomi. con tutto il cuore spero di essermi sbagliata

  • Io sn Paola una donna di 45 anni anche se ne dimostro molti di meno. Il mio compagno ne ha 42 e un bellissimo uomo senza esagerare come quelli che vi vedono nei film occhi azzurri capelli lunghi barbetta. Vi dico questo xke adesso arrivò al mio problema se così posso definirlo ma ho bisogno di un consiglio da persone estranee che nn fanno parte della famiglia. Siamo insieme da 4 anni abbiamo convissuto insieme sino a marzo di quest anno x motivi di lavoro ed economici abbiamo dovuto lasciare casa.. Lui è tornato a casa i suoi che sn distanti da me 40km io avevo trovato lavoro come assistenza disabile ad una bambina 24 ore su 24.. Lui veniva spesso da me xke ci avevano messo a disposiZione un appartamento ed eravamo di uovo insieme.era molto geloso premuroso cm me. Ad agosto lui era dai suoi un giorno litigammo al telefono xke lui diceva che lo trascuravo che nn lo chiamavo mai. Ma sapeva che il mio lavoro era molto impegnativo. Io gli dissi nella rabbia sentì bello mio io lavoro e lui si arrabbiò e mi chiuse il telefono e mi mandò subito un sms dicendomi addio e offendendomi di brutto il mese di agosto è passato con sms sia cattivi e poi mi mandava le canzoni su watzap grande amore dei volo e altre.. Io andai da lui e facemmo pace..adesso siamo insieme da 20 giorni in un b&b e ho scoperto cose che nn immaginavo mai. Lui ha sempre odiato Facebook e tutte le chat e siti di incontri.beh adesso nn più xke lui è scritto su quei siti. Sono diventata una belva abbiamo litigato di brutto gli ho detto che sn sicura che mi ha tradita…lui mi ha detto è vero ho conosciuto altre donne quando abbiamo litigato addirittura una ha cercato di baciarmi ma io lo sviata io parlavo di te a loro ma nn ti ho mai tradita xke sei tu la donna della mia vita e ti amo… Ti chiedo perdono distruggero tutti gli account…si è messo pure a piangere dicendomi che nn vuole che io lo lascio solo di vivere z sempre insieme e mi ha chiesto di sposarlo ma io sn convinta e lo sento dentro di me che mi ha tradita. Sto male e nn so che fare litighiamo da 4 giorni xke gli ho detto che io nn ho più fiducia e credibilità a lui. Lui ha detto che mi dimostrerà ma ho paura che se ogni volta succede un litigio lui fa la stessa cosa. Cosa mi consigliate.AIUTATEMI. Lo Amo troppo darei la mia vita x lui. Grazie scusatemi x il mio sfogo

  • Buon giorno a tutte, sono Luca ho 36 anni e vorrei dei pareri femminili in merito ad una situazione che un pò mi sta logorando.
    Sono fidanzato da tre anni e mezzo di cui quest’ultimo anno di convivenza. La nostra storia, tra alti e bassi (come credo sia normale) è sempre andata bene, io stra innamorato e lei pure.Però da qualche mese ho notato dei cambiamenti a livello comportamentale, come se fosse cambiato qualcosa dentro di lei. Insomma ho notato una sorta di allontanemento mentale, con una frequenza inferiore anche nel fare l’amore ( premesso, son sempre io che la cerco e quell’unica volta a settimana, ho come la sensazione che mi stia dando lo zuccherino). Posso capire che ci possa stare un momento di stress stanchezza routine, ma questa cosa è diversi mesi che va avanti. Naturalmente di tutto ciò le ne ho parlato, perchè ritengo che alla base di un rapporto sano ci debba essere, sia nel bene che male, il dialogo, il confronto e la sincerità non che il rispetto reciprico se ci si ama per davvero come si dice.
    Lei, però , attribuisce il tutto allo stress alla stanchezza ed ultimamente mi ha detto di essere un pò depressa. Personalmente non so più come comportarmi, anche perchè in quest’ultimo mese ho notato che sul posto di lavoro si vede tutti i giorni con un collega – questo lo so, perchè ho fatto, sicuramente un qualcosa di sbagliato, ma……… ho letto i suoi sms e visto le chiamate sia in entrata che in uscita (premesso non c’è nulla di comprometente, pero….) , notando inoltre che il più delle volte è la mia fidanzata a cercare questo collega. Un altro aspetto,che mi mette agitazione, che mi ha sempre parlato e mi parla dei suoi colleghi, ma di questo in particolare non ne ha mai fatto accenno neanche per sbaglio.
    Cosa ne pensate? qualche consiglio?
    grazie

  • Buonasera,
    Premetto che ho 22 anni e sono fidanzata da quasi 8 anni..Ero piccola quando mi sono fidanzata e forse molto, ma molto ingenua.
    Nel 2011, ho scoperto per la prima volta di essere stata tradita. Nonostante i mille avvisi che mi venivano mostrati: Dopo aver scoperto un messaggio “strano” sul sul cellulare,lui iniziò ad inserire il silenzioso al cellulare, dopo si è comprato un nuovo cellulare dicendo che era per il lavoro, Le uscite con “gli amici” si erano moltiplicate.. Però lui con me si comportava normalmente, ed è questa la cosa che mi distrugge ancora oggi.
    Io purtroppo l’ho scoperto per caso, e quando seppi tutto glielo dissi. Non negò neanche una virgola, anzi mi raccontò tutto; Si è fatto perdonare a distanza di tempo e io non ho avuto il coraggio di lasciarlo, magari penserete: Eri piccola, Sei piccola… però penso che l’età in queste cose non contano perché il dolore è inspiegabile sempre.
    A distanza di tempo io ci penso ancora, forse non l’ho superato e ho ancora la domanda sul perché lui lo abbia fatto o se lo rifarà.
    Io con lui non ne ho più parlato, anche perché lui dice “è passato bla bla bla”,solo che ultimamente lui sta cominciato a parlare di matrimonio..che tra 2-3 anni vuole sposarsi. Sono impazzita? Come devo comportarmi? Consigliatemi vi prego, sono distrutta.

  • Buongiorno ho bisogno di un consiglio, da piu di un anno il mio compagno con il quale convivo da 4 anni ma stiamo insieme da 7 non mi cerca più nell’intimità.
    Abbiamo avuto un anno un po pesante , lui non lavora ha dei debiti dovuti a un lavoro andatogli male negli anni scorsi ed è sempre nervoso spesso mi dice depresso.
    Ci sono state delle persone a me vicine che mi hanno detto di averlo visto con un altra ma lui nega nega e nega.
    Vorrei un parere da voi può essere uno stato emotivo il fatto che non mi cerca ?
    Cioè si può avere un calo nell’interesse sessuale se si è depressi o devo iniziare a credere che mi tradisce?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.