Cadono i capelli? Quando preoccuparsi e cosa fare. I consigli del dermatologo.

Cadono i capelli? Quando preoccuparsi e cosa fare. I consigli del dermatologo.
Cadono i capelli? Quando preoccuparsi e cosa fare. I consigli del dermatologo.

Cadono i capelli, ed è una cosa naturale – entro certi limiti. Quando non è più naturale, e a chi rivolgersi se si pensa che ne stiano cadendo un po’ troppi?


Se ti piace Margherita.net iscriviti alla nostra newsletter per ricevere i nostri aggiornamenti via email. Fai click qui per iscriverti.

Risponde la Dott.ssa Maria Pia De Padova Specialista in dermatologia:  Perdere i capelli e ritrovarli sul cuscino o sul pettine, soprattutto in autunno e primavera quando i capelli che cadono aumentano di numero, non deve causare ansia, a meno che la caduta non sia eccessiva . Ricordiamoci che il numero di capelli che ciascuno di noi perde giornalmente è di circa 50-80 capelli!!!

Il metodo più semplice è contare ogni giorno i capelli che cadono sia durante il lavaggio ,(è necessario lavarli nel lavandino) che durante la spazzolatura. Alternativamente ci si può rivolgere a un dermatologo che può effettuare alcuni esami del capello specifici quali il pull test ed il tricogramma.

Margherita.net

Ringraziamo la Dott.ssa Maria Pia De Padova
Specialista in dermatologia, Ospedale Privato Nigrisoli -Bologna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.