Lo avete tradito e… non ne siete affatto pentite!

by Margherita.net

Accade più spesso di quel che si creda, di tradire il proprio compagno senza avere nessuna intenzione di lasciarlo. Ma solo per vivere un’avventura, magari un vero e proprio amore, per il quale non si vuole però sacrificare nulla. E continuare poi come nulla fosse il fidanzamento/matrimonio. Raccontateci le vostre storie.

Il risultato era scontato: chi ha tradito ed è riuscita a non farsi scoprire nell’immediato, non ha avuto alcun dubbio nel tenere nascosta la propria scappatella. come dicevamo accade più spesso di quel che si crede, e più spesso di quel che si crede noi donne siamo in grado di vivere una storia parallela fino a che decidiamo quale delle due valga la pena mantenere. così in un matrimonio o fidanzamento ci possono essere avventure finite e mai confessate, ma una cosa accomuna tutte le vostre lettere: non sono state storie senza senso, ossia, magari solo storie di sesso ma che in quel preciso momento dovevano esserci, per ridare fiducia in se stesse, per smuovere un matrimonio impigrito o ingrigito, o per vivere una infatuazione che ricordava tanto gli innamoramenti adolescenziali.

ecco dunque il ‘tradimento senza pentimento’, quello che fa stare bene e non danneggia nessuno, fintantoché non viene scoperto. ma stando alle vostre lettere siete bravissime a tenere i vostri segreti. le donne non hanno forse il bisogno di sfoggiare le proprie conquiste alle amiche come farebbero gli uomini, per dimostrare le proprie capacità sessuali, anzi, più le storie sono tenute segrete, per questo tipo di tradimento, meglio è. lo scopo lo avete ottenuto, siete state meglio, avete riprovato l’ebbrezza dell’innamoramento, e avete sbloccato una situazione stagnante con il vostro partner storico. che volete di più?

Margherita.net


E’ capitato a me!si ho tradito e non per divertimento ma perchè mi sentivo trascurata, ingabbiata in un rapporto di abitudine estrema dove venivo data per scontata e mi stavo spegnendo in tutti i sensi!
ho avuto due storie parallele.La mia storica di 8 anni e l’altra che è durata un anno.All’inizio “l’altro” sapeva tutto, ma poichè spingeva perchè mi lasciassi o lo avrei perso, gli ho mentito dicendo che mi ero lasciata.E così dopo ho portato avanti le due storie senza che nessuno dei due sapesse mai nulla.Ovviamente la relazione extra l’avevo con una persona di un’altra città, che vedevo meno.E’ stata la cosa più stressante e sofferta della mia vita!Sopratutto perchè sin da subito dell’altro me ne sono innamorata follemente ma lui non ricambiava.
Forse per questo non ho mai avuto il coraggio di lasciare il mio fidanzato, con cui ancora sto ma che per me è diventato più un fratello che un uomo.Ma che comunque per me è un importante punto di riferimento.
Ma non mi sento felice.Ho amato molto l’altro.Gli ho dato molto.Ma ora lui si è fatto la sua vita.
Ec io devo pensare alla mia.Sto lavorando da nemmeno un mese su me stessa con una psicologa, che mi aiuti a capire cosa devo fare del mio rapporto storico e come uscirne prendendo la giusta decisione.E’ dura.


Ciao a tutti!
Questo benedetto tradimento senza senso di colpa e´capitato anche a me proprio qualche giorno fa!
Ho 22 anni… studio in una citta´diversa da dove abita il mio attuale ragazzo ed ecco che nel bel mezzo di una festa un ragazzo comincia a farmi il filo e io comincio a flirtare con lui…. e cosi´ci siamo baciati ed e´andata a finire come facilmente si puo´immaginare…..e´una cosa che non ho mai fatto prima….tradire il mio ragazzo!E non e´che mi senta trascurata da lui…. forse e´solo la distanza o la voglia di sentirmi libera…fatto sta che il giorno dopo stavo veramente bene….mi sono sentita voluta, cercata e desiderata! Insomma a quale donna non farebbe piacere??? E comunque anche io ero molto attratta da lui. Credo che questa avventura porti beneficio all´interno della mia coppia…. facendomi sentire piu´disinibita e sicura di me stessa.
Ciao ciao!

email

{ 288 comments… read them below or add one }

Questo blog è moderato. Le risposte delle lettrici vengono lette dalla redazione di Margherita.net prima di essere pubblicate. Una volta inviato il messaggio, questo apparirà sulla pagina dopo essere stato letto ed approvato. Solitamente nel giro di pochi minuti. Non è obbligatorio inserire nome ed indirizzo email.

Leave a Comment

Previous post:

Next post: