Donne, moda e tendenze capelli. Il sito delle donne online
HOME MODA BELLEZZA SALUTE DIMAGRIRE CUCINARE OROSCOPO AMORE UOMINI
 

Home | Bellezza | Trucco make-up | Primavera estate 2011 | Tendenze trucco estate 2011


Backstage sfilata Massimo Rebecchi primavera estate 2011

Tendenze trucco estate 2011

Tendenze trucco estate 2011. Intervista a Sonia Di Cillo Shu Uemura'

Una nuova stagione in arrivo, nuove tendenze trucco. Voglia di freschezza e colore per la primavera. Voglia di un nuovo look. Ma dove iniziare? Quali saranno le tendenze trucco primavera estate 2011? Quali i colori? Le novità? Margherita.net lo ha chiesto a Sonia Di Cillo, trainer Italia Shu Uemura.

Il mood principale: un finto ordinato
Quali saranno le tendenze trucco principali per la primavera e l'estate 2011? È la prima domanda che poniamo a Sonia Di Cillo. Per inquadrare meglio il mood della stagione in arrivo, Sonia Di Cillo parte dalle tendenze capelli, che rispecchiano in pieno il feeling e i look che domineranno i prossimi mesi.

'Diciamo che questa stagione tutto girerà intorno ad un concetto che vorrei descrivere come 'un finto ordinato'. Questo concetto si traduce in teste assolutamente pulite, acconciature raccolte e chignon bassi.

E per la sera abbiamo delle acconciature che non devono assolutamente essere 'da parrucchiere'. Il 'finto ordinato' sembra fatto in casa ma in realtà è strutturato, ma mai definito. Evitiamo perciò boccoli definiti e onde fatte con il ferro. Questo mood vale più che altro per l'Italia. La proposta francese invece porta anche una donna anni '50, un mood molto adatto per la primavera che si caratterizza tra l'altro da frange ultracorte e riccioli più strutturati. E da qui passiamo automaticamente al make-up', dice Sonia Di Cillo.

Una base perfetta
Come le acconciature che, come abbiamo visto, possono sembrare 'disordinate' ma che hanno una base strutturata e pensata anche nel make-up la base è in primo piano.

'Questa estate il faro, l'occhio di bue è puntato sulla base perfetta', racconta Sonia Di Cillo. 'Quindi non impegniamo più il nostro tempo nel fare smokey eyes ma lo dedichiamo a creare una base perfetta, degna di quelli che sono i canoni accademici. È dunque molto importante preparare adeguatamente la pelle, scegliere la giusta tonalità, cioè una nuance che non faccia discromie con il collo, con le orecchie e con le mani. La sintonia tra viso e mani è fondamentale perché spesso portiamo le mani al volto e troppo spesso si vedono delle discromie.'


Sfilata Parah primavera estate 2011

Un make-up molto beauty: blush naturali e occhi colorati
Una volta creata una perfetta base, passiamo al 'trucco trucco'. 'Quest'estate vediamo un make-up molto beauty', spiega Sonia di Cillo, 'con tanto di blush e ombretti colorati. I blush sono totalmente naturali con dei toni leggermente rosati, di gusto quasi rinascimentale. Accertatevi di creare delle ombre molto velate e scegliete delle nuance leggermente rosate, leggermente pescate.'

Per quanto riguarda gli occhi i colori possono essere più intensi. 'Le ombre sugli occhi sono nei toni del nocciola, tendenzialmente irisé perché devono catturare un po' la luce per fare un effetto 'acqua'. Sotto e sopra l'occhio ci vuole una leggera bordatura, quindi il mascara non può mancare.'

'I colori per gli occhi per quest'estate sono molto saturi. Per quanto riguarda l'applicazione vediamo due tipologie. Da una parte lavoriamo con dei colori molto saturi che vengono applicati in maniera assolutamente grafica e spesso monocromatica. Usiamo dei colori molto forti come dei rossi, i fucsia, oppure anche combinazioni di rosso e fucsia. Dall'altra parte vediamo delle palpebre con ombretti più sfumati, e anche qui usiamo dei colori vivaci come il viola, degli azzurri, dei verdi intensi come il verde oceano. Sono dunque importantissimi i colori, non importa se optiamo per una applicazione più grafica oppure più sfumata.'


Sfilata Mila Schon primavera estate 2011

Sopracciglia in primo piano
'Sono importantissime poi le sopracciglia', prosegue Sonia Di Cillo. 'Questa estate le sopracciglia sono in primo piano. Che siano spesse, sottili, arcuate o tonde... le sopracciglia devono essere decisamente ordinate e definite. Insieme alla base le sopracciglia hanno una dominante primaria.'

Bocche scure oppure 'clean'
La nostra ultima domanda riguarda la bocca. Che colori vanno di moda? 'Le bocche sono sui bordeaux e sui vinacci', risponde Sonia Di Cillo, 'e non necessariamente contornati dalla matita. Anche qui andiamo dunque per un effetto apparentemente meno strutturato per ottenere un effetto più naturale. Una controtendenza sono le bocche 'clean', labbra truccate con dei colori che si notano soltanto quando vengono colpiti dalla luce. Per questo effetto usiamo delle texture molto leggere e sottili.'

Ringraziamo Sonia Di Cillo, trainer Italia Shu Uemura

Charlotte Mesman per Margherita.net
(Non copiate i testi dei nostri articoli, per favore. È poco corretto. Provate a scrivere degli articoli originali, non è poi così difficile... Margherita.net)