Donne, moda e tendenze capelli. Il sito delle donne online
HOME MODA BELLEZZA SALUTE DIMAGRIRE CUCINARE OROSCOPO AMORE UOMINI
 

Home | Bellezza | Tendenze trucco make-up | Primavera estate 2010 | Le sopraccigli schiarite

Tendenza makeup: Smalto per le unghie. Giocare con i colori

La tendenza smalto per l'estate 2010: unghie di mani e piedi non più abbinate

Lo smalto mette allegria, soprattutto in estate. Le tonalità nuove per questa stagione sono il beige, il tortora e il rosso mattone. Ma quando le temperature si alzano sono sempre più divertenti i colori accesi e allegri come il rosso, il fucsia, l'arancio e sì, anche il blu. Colori che ci fanno sognare lontane mete tropicali. Spiagge 'bounty' con oceani verde-blu, fiori esotici e coralli.

La novità di quest'estate sta nel fare abbinamenti di colori particolari e azzeccati tra le unghie delle mani, le unghie dei piedi, ma anche labbra e accessori. Sono di moda abbinamenti di colori contrastanti, allegri, appariscenti, anche se non ci sono vere tendenze. Tutto è permesso!

Giocare con i colori
Almeno quasi tutto... È fuori moda il 'completino', cioè scegliere lo stesso colore per unghie di mani, piedi, rossetto e così via. 'Lo trovo davvero un po' démodé', dice il make-up artist Michele Magnani di Mac.

Così come non abbiniamo più gli accessori in base al loro colore e stile (bracciali, collane e anelli possono, o meglio, devono essere tutti diversi tra di loro), così scegliamo anche colori diversi per le mani, i piedi e anche le labbra.

Unghie dei piedi color arancio e unghie delle mani fucsia
Dipenderà dal mood e dall'occasione per quale abbinamento optare. Il make-up artist Michele Magnani ci dà qualche idea. Per andare in ufficio potete, ad esempio, optare per un colore allegro per le unghie dei piedi e magari lasciare nude (dunque senza smalto) le unghie delle mani. Per le labbra scegliete, in compenso, un colore estivo.

Se optate per un abito lungo o una gonna fino alle caviglie un po' hippy o boho (sì, stanno tornando di moda!) i colori per unghie e labbra possono essere molto più esasperati. Per illustrare il look Michele Magnani di Mac ci racconta un abbinamento visto sulle passerelle milanesi: fucsia per le unghie dei piedi, arancio per le unghie delle mani e rosa pallido per la bocca.

Per un'occasione più formale o elegante potete decidere di lasciare al naturale le unghie dei piedi e di colorare le unghie delle mani con una tonalità più tranquilla.

'Se invece amate il look rock/punk allora è facile scegliere la tonalità', dice Michele Magnani. Il nero fa per voi. Abbinate unghie di mani e piedi neri con un rossetto rosso acceso.

Blu e verde menta stanno benissimo con una pelle giovane e leggermente abbronzata. Può essere molto divertente abbinare questi smalti con sandali colorati (giallo, rosso, arancio).

Smalto in tinta con gli accessori
Un'altra possibilità è quella di far tornare il colore dello smalto negli accessori di moda che indossate. Se indossate una sciarpa blu, suggerisce Michele Magnani di Mac, allora optate per delle unghie blu. Oppure abbinate una borsa arancione con delle unghie arancio, forse in una tonalità appena leggermente diversa. È molto scontato abbinare le unghie di mani e piedi, ma adeguando il colore delle unghie al colore di un accessorio di moda otterrete un effetto divertente e moderno.

Colori più sobri per cerimonie e occasioni formali
Per cerimonie come i matrimoni sono molto adatti i nuovi colori: beige, tortora e mattone, colori non colori, si potrebbe dire. Sono colori più sobri ed eleganti, che stanno bene su unghie non troppo lunghe e non a punta ma piuttosto più squadrate, consiglia Michele Magani. Se optate per questi colori è molto importante che la pelle di mani e piedi sia ben curata. Aggiungete un tocco di vivacità con creme iridescenti o body oil, texture non troppo spenti per rendere più vivi i colori piuttosto spenti dello smalto.

Si ringrazia Michele Magnani di Mac

Charlotte Mesman (Non copiate i testi dei nostri articoli, per favore. È poco corretto. Provate a scrivere degli articoli originali, non è poi così difficile... Margherita.net)

Margherita.net