OGGI È  
Donne, moda e tendenze capelli . Il sito delle donne online

Home | Bellezza | Trucco make-up | inverno 2013 2014 | Il fondotinta 'light' e la pelle 'nude'

Tendenze trucco: il fondotinta 'light' e la pelle 'nude'

Intervista al senior make-up artist di MAC - Tom Sapin

Tendenze make-up

Anche questa stagione concentriamo la nostra attenzione sulla pelle. Una pelle impeccabile è un gioiello impagabile. I prodotti e le tecniche di oggi ci permettono di truccare la pelle senza renderla 'artificiale' nell'aspetto, ma facendola splendere in tutta la sua naturale bellezza. Perché è qui che risiede il segreto di una pelle perfettamente truccata. Sembra nuda ma nel contempo si illumina 'da dentro'.

Margherita.net ha intervistato Tom Sapin, senior make-up artist MAC, che ci ha svelato i segreti di bellezza delle modelle, direttamente dal backstage delle sfilate. Ecco come creare a casa una pelle bella come quelle delle modelle in passerella.

Quanto è importante la pelle questa stagione?

Ovviamente la pelle è sempre uno dei focus più importanti. Va di moda la pelle estremamente pura e naturale che mett e in risalto al massimo occhi e bocca.

Per creare un effetto 'minimal' abbiamo lavorato - nel backstage delle sfilate - con delle quantità minime di prodotti scelti con cura. Abbiamo sempre cercato di dare ai visi delle modelle un aspetto più sano e naturale possibile con una luminosità che è una via di mezzo tra matte e satinato.

Che tipo di prodotti avete usate nel backstage delle sfilate?

Nel backstage delle sfilate abbiamo usato molte formule 'light weight' come MAC Face and Body Foundation, BB cream e talvolta addirittura soltanto una combinazione di correttore e cipria trasparente per rendere la pelle naturale e matte.

Non abbiamo dunque usato dei colori - la pelle questa stagione è monocromatica - e sembra non truccata. Immaginatevi una tela canvas di velluto che arricchiamo qui e là con degli highlight lussuosi e glossy.

Per ottenere questo effetto moderno utilizziamo dunque meno prodotto possibile. Questo sgnifica che non applichiamo, come al solito, il fondotinta su tutto il viso ma soltanto su alcune zone ben scelte per far risaltare al massimo la bellezza naturale della pelle.

Per applicare i prodotti abbiamo utilizzato pennelli come MAC 193 Brush i quali ci permettono di lavorare con molta precisione e di far 'fondere' il prodotto con la pelle stessa.

Più nuda la pelle, più elegante il look

Per concludere vi riproponiamo un consiglio prezioso per il colorito della pelle che Tom Sapin ci ha dato in un'intervista precedente. Si tratta di una tecnica nuova ed interessante utilizzata dai make-up artist nei backstage delle sfilate. Dopo aver truccato la pelle con correttore e fondotinta, il trucco viene rimosso dalle guance (con un fazzolettino) per far riapparire il colorito naturale.

Ecco quante cose si possono fare con il trucco e soprattutto con soltanto piccole quantità di prodotto. Per citare ancora una volta Tom Sapin: 'Più nuda la pelle, più elegante il look.'

Si ringrazia Tom Sapin, senior make-up artist MAC

Charlotte Mesman per Margherita.net
(Non copiate i testi dei nostri articoli, per favore. È poco corretto. Provate a scrivere degli articoli originali, non è poi così difficile... Margherita.net)


TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Teniamoci in contatto!
Iscriviti gratis alla newsletter di Margherita.net. Ricevi i nostri aggiornamenti settimanali direttamente nella tua mailbox

ADVERSUS
Moda uomo, modelle, stile e tendenze capelli uomo. Fai click qui, leggi ADVERSUS
Fai di Margherita.net la tua homepage. Basta fare click qui

Teniamoci in contatto! :-)
Iscriviti gratis alla newsletter di Margherita.net.
Ricevi i nostri aggiornamenti settimanali direttamente nella tua mailbox