Donne, moda e tendenze capelli. Il sito delle donne online
HOME MODA BELLEZZA SALUTE DIMAGRIRE CUCINARE OROSCOPO AMORE UOMINI
 

Home | Bellezza | Tendenze capelli | Tendenze capelli primavera / estate 2007

Tendenze capelli: in & out
Fare "trend watching" è divertente. È come sintonizzare i radar per captare le vibrazioni dei trend che percorrono l'aria. E più lo fai, più diventi sensibile, più ne 'azzecchi'. Ogni stagione parliamo con Sergio Carlucci di Toni & Guy Hairdressing, anche loro dei veri e propri trend watchers (oltre che trend makers) per quanto riguarda le tendenze capelli. (foto: collezione 'Expressionism' di Toni & Guy)

Chi ci legge regolarmente avrà già letto in articoli precedenti che per la stagione in arrivo dobbiamo aspettarci una tendenza che va verso capelli e acconciature più naturali. Si tratta di acconciature meno appariscenti, che esprimono in modo naturale personalità e benessere.

Ma nel fare 'trend watching' è divertente anche - oltre a tenere lo sguardo ben puntato verso il futuro - analizzare i trend del momento e guardare indietro, per vedere quanto si siano effettivamente sviluppate le tendenze previste in precedenza. Questa volta parliamo con Sergio Carlucci sia delle tendenze del momento che delle previsioni fatte l'anno scorso. Una specie di 'trendwatching' inverso.

La tecnologia come fonte d'ispirazione Uno dei trend che Sergio Carlucci ci aveva già segnalato tempo addietro è il grande impatto della tecnologia (una tendenza che incontreremo anche nella moda per la stagione in arrivo), e l'ispirazione ai manga giapponesi. Una microtendenza che andrà ancora molto, anche se su scala ridotta. 'Rimarrà una micro-tendenza'. (foto: collezione 'Expressionism' di Toni & Guy)

Il caschetto Anche del caschetto che abbiamo visto moltissimo sulle passerelle per l'estate 2007, Sergio Carlucci aveva già parlatol'anno scorso. 'Per noi questo è un trend dell'anno scorso che quest'anno ha raggiunto in chiave più commerciale la sua portabilità. Lo ha presentato Lagerfeld nella sua collezione per l'estate 2007, e lo sfoggia anche Madonna - con una parrucca bionda - nel suo ultimo video. È un trend che ha raggiunto il suo apice in questo momento, mentre noi lo abbiamo lanciato nella nostra collezione già alcune stagioni fa. Come trendspotting eravamo sulla strada giusta!', conferma Carlucci 'Ma non crediamo che le teste saranno così dure nel prossimo anno. Pensiamo che saranno teste più libere, fondamentalmente con dei volumi un po' più ampi di quelli del caschetto che è un taglio lineare e molto rigido. Ci aspettiamo una stagione più soft e più morbida, come concetto.'

Il feeling retro Un'altra acconciatura che in questo momento vediamo spesso in televisione e nelle riviste, è quella di - tanto per nominare qualche personaggio (ma non sono le uniche) - Christina Aguilera e Gwen Stefani, che sfoggiano ultimamente una chioma lunga, ondulata color biondo platino. 'Penso che anche questo sia qualcosa che avevamo già segnalato' dice Carlucci. 'È una cosa che mi fa venire in mente il mondo latino, Miami, America. La donna latina che esprime la sua esuberanza con dei look molto ricercati. Era qualcosa che i giovanissimi già facevano un paio di anni fa. Quel misto di hip-hop, di cultura latina e di capelli da diva di Hollywood. Oggi c'è, ma sappiamo benissimo che quando i messaggi raggiungono la gente in modo così esplicito, è perché sono arrivati sul mercato. Sì, è il trend di è oggi, ma non credo che sarà il trend dei ragazzi di quest'anno o fra due anni.'

Le extensions Un altro trend che abbiamo visto su tante passerelle sono le extensions, anche loro annunciate già a suo tempo come trend che verrà. Che ne sarà delle extensions nell'anno in arrivo? 'Le extensions ci stanno poco a poco lasciando', dice Carlucci, 'proprio perché comunicano l'idea dell'eccesso. Ultimamente riceviamo sempre meno richieste di extensions. Se prima erano i giovani che le volevano per creare un certo look, adesso sono persone più mature che lo scelgono come servizio per dare volume, lunghezza. Ma non ci sembra qualcosa che rimarrà con noi ancora molto a lungo...'

Il messaggio è chiaro: c'è una tendenza verso tagli e acconciature più naturali, meno eccessive. Ancora una volta Carlucci conclude con un 'Less is more'.

si ringrazia sergio carlucci, managing director toni&guy hairdressing italy. per ulteriori informazioni: toni&guy, via vicenzo monti 27, 20123 milano, tel. 02 48027137