Donne, moda e tendenze capelli. Il sito delle donne online
HOME MODA BELLEZZA SALUTE DIMAGRIRE CUCINARE OROSCOPO AMORE UOMINI
 

Home | Bellezza | Tendenze capelli | Idee acconciature primavera / estate 2007

Tendenze capelli estate 2007: Less is more Le tendenze per la stagione in arrivo? Un grande ritorno dei capelli ricci, per lui e per lei. Biondo sarà il colore per l'estate. Ma la tendenza più importante è la ricerca individuale verso tagli e acconciature più semplici, meno vistose. È passato tutto ciò che è 'troppo'. Less is more.

È ormai consuetudine per noi incontrare Sergio Carlucci, managing director di Toni & Guy Italia, per farci spiegare le tendenze capelli per la stagione in arrivo. Così abbiamo fatto anche anche per la primavera / estate 2007.

La parola chiave è 'volume' 'Quest'anno vediamo un grande ritorno dei capelli ricci, nell'uomo e nella donna', inizia a spiegare Sergio Carlucci. 'Il focus sarà perciò sul volume. Inoltre possiamo aspettarci ispirazioni provenienti dal cinema, da Hollywood, con la differenza che le acconciature risulteranno alla fine più semplici, più portabili di quelle delle dive oltreoceano. Tutto sommato si può dire che la tendenza è soprattutto il grande ritorno dei volumi.'

I colori si fondono... Tutti noi ormai sappiamo che il taglio e il colore dei capelli sono complementari e che, per ottenere il risultato desiderato, devono essere perfettamente in armonia. Questo vale anche per la stagione in arrivo. 'Ci sarà certamente una grande attenzione alla colorazione dei capelli che è prevalentemente molto soft, sopratutto nella donna,' spiega Sergio Carlucci. 'Vedremo delle colorazioni senza grandi striature, senza grandi differenze di colore, ma le varie nuance, che saranno sempre soffici e morbide, si fonderanno dolcemente insieme. È la caratteristica della colorazione per l'anno in arrivo, una tecnica che abbiamo chiamato con un nome che rende ulteriormente l'idea: 'colorfusion' (fusione dei colori).'

Less is more Linee e tagli più morbidi, colori soft, volumi soffici ma mai esagerati. Sono, in breve, le tendenze per l'estate. Tendenze che Toni & Guy riassume in nella collezione 'Expressionism' che ha come concetto di base l'espressione dell'individuo (che tra l'altro rispecchia in pieno la loro filosofia).

'Notiamo un cambiamento culturale e sociale nelle persone - sopratutto fra i giovanissimi - che risulta in una ricerca verso più semplicità nel look. C'è una tendenza verso tutto ciò che è meno ostentato, meno volgare e anche meno forte di quello che abbiamo visto negli ultimi anni. I giovani seguono sempre più i propri gusti, le proprie idee, e questo porta ad una moda molto più personale, anche per quanto riguarda i capelli. 'Expressionism' sta perciò per la propria ricerca personale, intellettuale, per il proprio look, senza però tornare a mode massificate o anche volgari come negli anni passati dove si doveva per forza cercare il punk, il neo-punk o così via. In breve, ci stiamo avviando ad un momento di moda nei capelli più semplice.'

Basta con gli eccessi Torniamo ai ricci. 'La tendenza dei ricci include anche la permanente? Anche se prevedete un look più semplice?' chiediamo a Sergio Carlucci, per chiarirci ancora meglio le idee. 'La tendenza verso teste più semplici non esclude la permanente che in questa filosofia è solo un mezzo per ottenere un look, per ottenere più volume'. Per spiegare meglio l'idea, Carlucci fa un paragone con gli anni '80. 'Allora si usava la permanente tendenzialmente per creare dei volumi che erano molto fuori dalla normalità, per creare teste appariscenti, esasperate. Adesso tutto è molto più rilassato.'

La voglia di semplicità, di linee morbide, di colori soft è una logica conseguenza del mood del momento. 'Viviamo in un'epoca in cui il nostro pianeta ci ha comunicato che è il momento di frenare gli eccessi. L'eccesso del consumismo ha finito per stancarci, ha fatto venir voglia delle cose più semplici, più razionali. E questo mood si rispecchia nelle acconciature. Comunicano a chi ci guarda che abbiamo voglia di star bene. Quindi vogliamo capelli sani, capelli che comunicano benessere, ma non vogliamo comunicare che siamo alla ricerca di qualcosa che non è troppo naturale.'

Un ritorno alla semplicità, ma cosa significa in pratica? Semplicità, volume. 'In che tipi di teste si traducono queste tendenze?' chiediamo a Sergio Carlucci. 'Se mi chiedi come saranno esattamente, non lo so dire. Ma fatto sta che i nostri scout segnalano la ricerca del pubblico verso teste meno appariscenti, verso teste che passano più inosservate rispetto a prima. Nel corso dell'anno questa tendenza si concretizzerà ulteriormente.'

Per quanto riguarda i colori Sergio Carlucci può essere più concreto. 'Quest'estate andrà il biondo. Babyblond, tutte le nuance del biondo.' Ma anche qui puntualizza: 'Attenzione, però perché il colore è ancora più personale del taglio, dello styling, perché qui entra in gioco anche la tonalità della propria pelle, che cambia veramente la partita. Quindi non posso dirti che colore è di moda. Ognuno ha il suo colore, direi. Perché la questione dei capelli, anche le colorazioni, rimangono sempre una cosa molto, molto soggettiva e soprattutto molto personale!'

si ringrazia sergio carlucci, managing director toni&guy hairdressing italy. per ulteriori informazioni: toni&guy, via vicenzo monti 27, 20123 milano, tel. 02 48027137