OGGI È  
Donne, moda e tendenze capelli . Il sito delle donne online
Margherita nei tuoi preferiti? Click!

Home | Bellezza | Consigli cura dei capelli | Bad hair day, oppure...?

Bad hair day, oppure...?

Una chioma ben curata è importante. Secondo studi psicologici sarebbe una delle prime cose che guardano gli uomini nelle donne. Non è difficile da credere. Capelli sporchi e maltenuti non sono, in effetti, molto seducenti.

In teoria lo sappiamo, ma la pratica è diversa. Sfoggiare sempre e dovunque una bella acconciatura richiede molto tempo. I capelli devono essere lavati, curati e messi in piega. Ma ogni tanto ci vuole di più: un bel po' di coraggio e l'intervento delle mani esperte del parrucchiere.

Ci sono momenti in cui i capelli non 'vogliono' più. Supplicano quasi un cambiamento di rotta. Non intervenire significa: un bad hair day dietro l'altro. In questi momenti bisogna agire. Sì, perché per un cambiamento, forse anche radicale, non bisogna aspettare un cuore infranto o 'l'inizio di una nuova vita'. Chi vuole essere trendy, dovrà essere sempre pronta al cambiamento… ed entrare in azione quando il momento si presenta.

Ma come si riconosce il momento giusto? Eccoli, elencati per voi.
Avete bisogno di cambiare quando:

  • il vostro 'bad hair day' dura più di una settimana
    Quando il vostro bad hair day (pur chiamandosi 'day' cioè giorno) dura più di una settimana e persiste anche dopo un lavaggio e una messa in piega, allora è ora di cambiare. I tuoi capelli hanno bisogno di cure extra fatte da mani esperte. È ora di cambiare o in ogni caso di ridare ai capelli la loro forma. Non risparmiate sul parrucchiere. Capelli ben tagliati richiedono molto meno tempo e significano la fine dei bad hair day.

  • se portate i capelli sempre raccolti
    Se mattina dopo mattina legate i capelli in una coda, allora è tempo di un cambiamento. I capelli lunghi vanno portati, almeno qualche volta, sciolti. Altrimenti è meglio optare per una acconciatura corta. Prendete dunque un appuntamento con il parrucchiere, al più presto possibile, e assicuratevi di uscire dal salone con i capelli sciolti.

  • se nascondete i capelli sempre sotto un cappellino o una bandana
    In questo caso vale lo stesso discorso dei capelli raccolti. Optate per un modello ben preciso. Vedrete che cappellini e bandane spariranno nel più lontano angolo dell'armadio. Un cappellino di tanto in tanto è divertente, ma capelli ben curati e lucidi sono sempre più sexy.

  • se anno dopo anno trattate i vostri capelli sempre nello stesso modo
    Una certa routine nella vita ci deve essere (se no, non andiamo avanti) ma se anno dopo anno lavori i tuoi capelli sempre con gli stessi prodotti e sempre nello stesso modo, allora è ora del consiglio di un parrucchiere esperto.

  • se non ve la sentite di cambiare modello radicalmente
    Se non ve la sentite di cambiare modello radicalmente, allora pensate ad un altro modo per la messa in piega. Potete per esempio optare per capelli ondulati, naturali e nonchalant, come li vediamo spesso in questi giorni. Fate spuntare i capelli e approfittate del momento per chiedere al parrucchiere qualche consiglio sulla messa in piega. Potrebbe essere un 'eye-opener'. E al prossimo party che vi capita vi presentate naturalmente con una nuova acconciatura.

  • se continuate a cambiare colore
    Se continuate a cambiare colore e dopo qualche giorno pensate già ad una nuova tonalità, allora è ora di un 'break'. Optate, la prossima volta che li colorate, per una tonalità vicino alla vostra, e finitela - almeno per un po' - di colorarli. Concentratevi piuttosto sulla cura dei capelli. Spesso li coloriamo soltanto per donare loro più lucidità e un aspetto più sano. Ma la colorazione non può essere la risposta a capelli spenti. Alla fine entrate in un circolo vizioso e i capelli saranno sempre meno sani.

  • se per una occasione speciale prestate poca attenzione ai capelli
    Se per una festa o un'altra occasione speciale mettete l'accento sul trucco perché non sapete cosa fare con i capelli, allora è ora di cambiare. Sfogliate riviste, raccogliete immagini di acconciature che vi piacciono e affidatevi alle mani esperte del parrucchiere. Non dimenticatevi di farvi spiegare come fare la piega da sole.

  • se non siete mai contente dopo essere state dal parrucchiere
    In questo caso è ora di cambiare parrucchiere. Informatevi da amiche e conoscenti per scegliere un nuovo parrucchiere. Andate a vedere altri parrucchieri e chiedetevi se vi piace l'atmosfera e le acconciature che vedete uscire dal negozio. Scegliete il vostro parrucchiere con cura e non badate troppo ai costi. Capelli ben tagliati porranno fine ai continui bad hair day.

Charlotte Mesman per Margherita.net
(Non copiate i testi dei nostri articoli, per favore. È poco corretto. Provate a scrivere degli articoli originali, non è poi così difficile... Margherita.net)


TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

SEGUI MARGHERITA.NET

Teniamoci in contatto!
Iscriviti gratis alla newsletter di Margherita.net. Ricevi i nostri aggiornamenti settimanali direttamente nella tua mailbox

ADVERSUS UOMINI
10 cose che le ragazze notano (eccome) in un uomo
Fai di Margherita.net la tua homepage. Basta fare click qui
Teniamoci in contatto! :-)
Iscriviti gratis alla newsletter di Margherita.net.
Ricevi i nostri aggiornamenti settimanali direttamente nella tua mailbox