OGGI È  
Donne, moda e tendenze capelli . Il sito delle donne online

Home | Bellezza | Consigli di bellezza | I cosmetici coreani. La beauty routine da seguire

I cosmetici coreani. La beauty routine da seguire

Se parliamo di skin care, al giorno d’oggi non possiamo non parlare della Corea del Sud. I prodotti cosmetici di questo paese sono avanzati e c'è chi dice che la ricerca della Corea del Sud ha superato quella degli Stati Uniti.

DI MARGHERITA.NET



Soo Joo Park
Soo Joo Park, top modella di origine coreana

Se parliamo di skin care, al giorno d’oggi non possiamo non parlare della Corea del Sud. I prodotti cosmetici di questo paese sono avanzati e c'è chi dice che la ricerca della Corea del Sud ha superato quella degli Stati Uniti, classificandosi così al top dei produttori mondiali in tema di skin care. Un esempio di un prodotto che è nato nella Corea del Sud è la BB-cream, ormai nota in tutto il mondo.

Cosmetici coreani
Water Sleeping Pack di La Neige, maschera per la notte

Se sapete tutto questo non vi stupirà sapere anche che le donne sudcoreane sono famose per la loro pelle di porcellana. Come in tutto il sudest asiatico la skin care viene presa molto sul serio. La passione, o meglio la ossessione, per la pelle, è frutto della cultura locale: è importantissimo avere una bella pelle, liscia, senza rughe e macchie.

Le donne coreane dispongano dei prodotti più avanzati per la cura della pelle, ma la perfezione della loro pelle richiede comunque lavoro ed impegno costante. Investono tantissimo tempo (e soldi) nella beauty routine. Userebbero, secondo le statistiche, in media da 10 a 20 prodotti diversi per curare, nutrire e abbellire la propria pelle.

Il segreto della pelle impeccabile delle donne sudcoreane risiede in diversi punti: nei prodotti, nella loro dedizione quotidiana e continua e nella stratificazione dei vari prodotti. Oltre ai prodotti di base, come prodotti detergenti e idratanti, usano vari sieri, essenze e maschere per dare un extra boost alla pelle.

Ecco i 10 step della skin care sudcoreana (quotidiana):

1. Togliere il make-up, soprattutto dagli occhi e dalla bocca, con un prodotto specifico. Questo è logico. Se non togliete prima il trucco lo spargererete, durante la pulizia del viso, su tutta la faccia.

2. Segue una pulizia del viso con un prodotto a base di olio (cocco, mandorla o un olio detergente) con l'uso di batuffoli di ovatta.

3. Poi una pulizia del viso con un foaming cleanser (un prodotto detergente schiumoso) con acqua calda per aprire e pulire i pori fino in fondo.

4. Successivamente il viso viene lavato con acqua tiepida e poi con acqua fredda per richiudere i pori. Eventualmente viene usato anche un toner o una lozione.

L'attrice coreana Suzy Bae riassume gli step dal 2 fino al 4 come la tecnica '424'. Ogni numero ricorda la durata di ciascuna fase. Step 2 (detergente a base di olio) deve durare quattro (4) minuti, step 3 due (2) minuti e step 4 di nuovo 4 minuti. Questo per essere sicure che la pelle sia pulita.

5. Una o due volte la settimana la pelle viene sottoposta ad uno scrub o peeling per levigare la superficie e pulirla in fondo.

6. Dopo la pulizia la pelle viene nutrita con un'essenza o un siero. Questi prodotti sono più concentrati delle creme nutrienti, le molecole sarebbero più piccole e perciò più efficaci. Un'essenza è più leggera di un siero, perciò l'essenza viene usata di giorno, il siero di sera. Normalmente bisogna aspettare circa 10 minuti prima di passare al passo successivo.

7. Segue una crema idratante o nutriente per idratare o nutrire la pelle. Il prodotto viene massaggiato con i polpastrelli delicatamente nella pelle.

8. Nella zona intorno agli occhi viene applicato uno specifico prodotto contorno occhi.

9. Oltre a tutti questi prodotti vengono usati prodotti specifici per affrontare e risolvere problemi localizzati come acne o macchie. La routine viene poi integrata con maschere specifiche per le labbra, per gli occhi, per il naso, per il mento o per le mani.

10. Molto spesso viene poi usata una maschera per la notte per rassodare, idratare e nutrire la pelle ulteriormente.

Questa dunque è la classica beauty routine quotidiana della donna sudcoreana. Di giorno la pelle va poi protetta contro il sole. Una donna sudcoreana non esporrà mai la sua pelle al sole se non è necessario e indosserà sempre e ovunque una crema con un SPF alto (in combinazione con un ombrello parasole con filtro UV).

Come vedete, una pelle bella richiede tanto lavoro e disciplina. Prendete dalla beauty routine qui sopra quello che fa per voi e date un boost alla vostra pelle. Una bella pelle va costruita giorno per giorno. Meglio iniziare ieri che oggi.

Margherita.net


TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Teniamoci in contatto!
Iscriviti gratis alla newsletter di Margherita.net. Ricevi i nostri aggiornamenti settimanali direttamente nella tua mailbox

ADVERSUS
Moda uomo, modelle, stile e tendenze capelli uomo. Fai click qui, leggi ADVERSUS
Fai di Margherita.net la tua homepage. Basta fare click qui

Teniamoci in contatto! :-)
Iscriviti gratis alla newsletter di Margherita.net.
Ricevi i nostri aggiornamenti settimanali direttamente nella tua mailbox