Attrazione per un uomo sposato. L’incredibile attrattiva dell’uomo sposato

Attrazione per un uomo sposato. L'incredibile attrattiva dell'uomo sposato
Attrazione per un uomo sposato. L’incredibile attrattiva dell’uomo sposato

Alzi la mano chi di voi non ha mai sentito una qualche forma di attrazione per un uomo sposato. Non parliamo dei casi in cui si pensa il lui in questione sia libero e poi si scopre che invece non lo è affatto. Ma di quelle situazioni in cui ci si innamora di un uomo sapendo benissimo che è già impegnato, magari con prole. I meccanismi mentali che scattano sono molteplici e tutti sono portati ovviamente a giustificare il proprio comportamento. Le scuse di solito vanno dal ‘sua moglie è un mostro’ a ‘ama me, ma non può lasciarla per via dei figli’ fino a ‘l’ha dovuta sposare perché era incinta’.

Tutti alibi che portano molte ragazze a dedicare tempo, a volte anni a una storia per poi rendersi conto che ‘l’uomo sposato’ in questione non ha nessuna intenzione di passare da un matrimonio a un altro, stando molto  meglio nella condizione ‘matrimonio alleggerito da un’amante’.

L’importante è capirlo e fare di conseguenza una scelta ponderata. E’ difficile credere che si voglia fare per tutta la vita la ‘terza incomoda’, al massimo per qualche mese o anno, ma poi se una relazione non ha possibilità di svilupparsi al di fuori degli incontri fugaci, perde attrattiva inevitabilmente.

Alcuni consigli per capire se ci stiamo raccontando delle favole o se ce le sta raccontando lui:

– Se appena lo conosci inizia a parlare male della moglie e di quanto sia insopportabile chiedigli com’era quando si sono conosciuti e sposati. Se conferma le stesse impressioni chiediti il perché stai dando retta a un uomo che ha sposato una donna così insopportabile, perlomeno non ha le idee molto chiare sul genere umano e potrebbe sbagliarsi anche su di te.

– E’ la prima volta che perdi la testa per un uomo impegnato? Se sì allora può capitare a tutte, se invece è una tua caratteristica prendine atto e cerca di capire se sei alla ricerca di una storia seria o ti basta avere un uomo a metà. E’ anche quella una scelta di vita.

– Dal punto di vista psicologico l’uomo impegnato ha un’aura di mistero fintantoché non conoscete sua moglie e il mondo in cui si muove quotidianamente. Al che tutti i castelli che vi eravate costruite potrebbero cadere nel momento stesso in cui scoprite una moglie assolutamente normale e completamente diversa da voi. E’ lì che la passione si sgonfia, lasciando il posto a un senso di delusione/normalità. E parte l’inevitabile domanda: ‘Che cosa ci avrà trovato in quella lì?’. Tranquille, non avrete una risposta.

Ci raccontante le vostre storie?

Se ti piace leggere Margherita.net, abbonati gratuitamente alla nostra newsletter settimanale, ogni settimana nella tua mail. Fai click qui per saperne di piu.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.