Donne, moda e tendenze capelli. Il sito delle donne online
HOME MODA BELLEZZA SALUTE DIMAGRIRE CUCINARE OROSCOPO AMORE UOMINI
 

Home | Affaridicuore | Dargli una seconda possibilitÓ?

Dargli una seconda possibilitÓ?

Il lupo perde il pelo ma non il vizio… un vecchio modo di dire che in molte si sono sentite ripetere da amiche e parenti dopo un tradimento subito, mentre stanno raccogliendo i pezzi di un rapporto e valutando se perdonare o chiudere definitivamente.

La seconda possibilità, o la terza, o la ennesima se volete...

Cosa fare? Come comportarsi? Credere al pentimento e perdonare (ma non dimenticare...), chiedere una prova dell'avvenuto cambiamento? Fingere di credere per non mandare all'aria un rapporto che durava da tempo? Continuare a soffrire, in silenzio, per il bene della famiglia? O mandare tutto all'aria? Vendicarsi, rendere 'pan per focaccia', cercare di fargli del male prima di lasciarlo...?

Quello della seconda possibilità è un tema molto sentito, un argomento su cui ci scrivete spesso, chiedendoci consigli. Ma come fare a dare un consiglio che vada bene per tutte le situazioni?

Giovani ragazze, donne più in là con gli anni, donne sposate, donne conviventi ma con figli, le situazioni che si presentano sono quanto di più variegato e complesso possibile. Con un unico filo conduttore, il dolore di un tradimento subito, la paura di soffrire ancora che si mescola a quella di chiudere un rapporto e dover ricominciare da capo. Da sole.

E poi, soprattutto, la domanda: lo rifarà? O magari lo ha sempre fatto e adesso solamente me ne sono accorta? E se non lo avessi scoperto? Avrebbe continuato indisturbato? Si sarebbe pentito lo stesso, come adesso dice di essere?

La risposta, forse l'unica che ci sentiamo di darvi, è molto semplice. No. Non si sarebbe pentito, non avrebbe smesso, e forse ve ne siete accorte solo adesso. Fa male? Un poco, è vero. Ma a volte guardare in faccia la verità fa male, cosa possiamo farci...

La domanda invece è: cosa fare? Accettare di vivere accanto ad un uomo come quello che ci ha tradite, e che magari continuiamo lo stesso ad amare, oppure chiudere la storia costi quel che costi? Bella domanda, alla quale invitiamo le lettrici a dare una risposta.

Scriveteci, se lo volete, e condividete con la altre amiche di Margherita.net il vostro punto di vista, le vostre esperienze, le vostre opinioni. Scriveteci.
Le lettere più utili verranno pubblicate, come sempre in forma anonima, su questa pagina.

Scriveteci utilizzando il form di contatto con Margherita.net che trovate facendo click qui

Margherita.net


Lettrici di margherita,io penso che se lui vi ha tradite c'e' molto da riflettere:vi ha fatto soffrire e non vi sentite quasi piu' padrone della vosta "serena" vita.Non vi volete far trattare cosi' e allora pensate a una vendetta,a rovinargli la vita .Giustissimo,ma siete davanti a un vostro nemico o alla persona che amate o che avete amato?Se lo amate veramente tanto vi verra' spontaneo perdonarlo.Ma chiedetevi una cosa, lui vi ama ancora?E si e' pentito?In questo caso la cosa (secondo me)giusta sarebbe perdonarlo;in caso contrario c'e' una persona che vi vuole veramente bene,la vostra migliore amica,e poi quanti ragazzi ci sono nel mondo?Uno?NO........!!!!!!!!!!!!!!!!!