Addominali piatti? Il segreto sta nella dieta

addominali-dieta300Il segreto per ottenere degli addominali scolpiti come quelli di una modella non sta nell’allenamento in palestra. Sorprese? Possiamo capirlo. In questo articolo vi spieghiamo come fare.

Dimenticatevi le copertine dei magazines di fitness, quelli che pubblicano copertine con modelle dal fisico scolpito e promettono allenamenti che nel giro di una settimana ci faranno avere un bel six-pack scolpiito come quello delle tipe in copertina.

E dimenticatevi anche le sudate di 10-20 minuti alle macchine per il cardio training. Quelle servono, ma non vi faranno mai raggiungere il risultato che stiamo cercando: addominali piatti.

Ma allora, direte giustamente voi, se non serve l’allenamento degli addominali, se non servono gli esercizi aerobici… come si fa?

Con la dieta.

Il consenso tra gli addetti ai lavori è molto alto, e si discute solamente sulla percentuale in cui la giusta dieta determina o meno il raggiungimento del risultato. Tra il 70 e l’80% in ogni caso. Pensateci: quasi l’80% del risultato dipende dalla giusta dieta, il resto se lo dividono allenamenti per il core, tradizionali situps, cardio.

In effetti chi pensa di poter smaltire il grasso in eccesso continuando a mangiare come sempre, e inserendo qualche seduta di allenamento all’interno della propria routine quotidiana, è nella migliore delle ipotesi un’illusa.

Vi ricordiamo che in 20 minuti di camminata intensa brucerete – se vi va bene – poco più di 200 calorie. Cosa sono 200 calorie a tavola? Un niente. Una coppetta di gelato a fine cena o una pizza o un paio di birrette. Tutto quello che mangiate conta, e pensare di smaltire le calorie in eccesso solo con l’allenamento è – purtroppo – una illusione.

Volete degli addominali come quelli di una modella? Allora alimentazione sana, pasti leggeri e completi, attività fisica e tanta, tantissima costanza.

Margherita.net

Se ti piace leggere Margherita.net, abbonati gratuitamente alla nostra newsletter settimanale, ogni settimana nella tua mail. Fai click qui per saperne di piu.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.