Acconciature con la riga di lato. Per questo nuovo hair look non occorre il parrucchiere

Acconciature con riga di lato
Acconciature con riga di lato. Blumarine PE 2018, ph. Charlotte Mesman

Parliamo di tagli di capelli donna, ma soprattutto di acconciature e di nuove idee per i vostri capelli. Le acconciature con la riga di lato non sono una novità ma possono essere innovative. Spostare la riga qualche centimetro a destra o a sinistra può fare la differenza e regalare un tocco nuovo al vostro look senza dover andare dal parrucchiere. Anzi, l’effetto di una ‘nuova’ riga laterale può essere addirittura più interessante di un nuovo taglio (e anche più a buon mercato).

Ogni tanto è il parrucchiere che sposta la riga, ogni tanto lo facciamo noi quando scopriamo per caso che la riga dall’altra ‘così male non sta’. Ma spesso seguiamo la tendenza naturale del capello e portiamo la riga giorno dopo giorno più a o meno alla stessa altezza. Se vi riconoscete in questa situazione, fermatevi un attimo e spostate quella riga!

Acconciature. La riga di lato è di tendenza

La riga di lato è un trend e di certo non è una novità. Ma il trucco di tendenza di questa stagione è quello di fare la riga diagonale. Sul davanti inizia leggermente spostata dal centro e poi verso il didietro la fate andare sempre più verso l’esterno.

La riga di lato offre tante possibilità

La riga di lato offre tante possibilità. Più è bassa la riga, più volume hanno i capelli su un lato della testa. Potete portare questa parte voluminosa dall’altra parte facendola passare sulla fronte. È un trucco conosciuto ma sempre di grande effetto. Un esempio di un’acconciatura del genere lo abbiamo visto da Max Mara.

Acconciature con riga di lato
Acconciature con riga di lato. Max Mara PE 2018, ph. Mauro Pilotto

Potete tirare i capelli da entrambi i lati all’indietro in modo liscio e ordinato, ma potete anche mettere i capelli dietro le orecchie e portare avanti e intorno al viso qualche ciocca. Per un look con uno stile punk-chic dividete i capelli sul lato della riga (dunque lì dove il volume dei capelli è più ridotto) in varie sezioni per poi legarli in piccole code come visto nel backstage della sfilata di Atsushi Nakashima.

Acconciature con riga di lato
Acconciature con riga di lato. Atsushi Nakashima PE 2018, ph. Mauro Pilotto
Acconciature con riga di lato
Acconciature con riga di lato. Atsushi Nakashima PE 2018, ph. Mauro Pilotto

Potete anche portare i capelli all’indietro con un prodotto wet look e un pettine fine come visto da Blumarine oppure portarli in modo disordinato in stile punk-rock come visto da John Galliano dove gli hair stylist hanno arricchito l’acconciatura con delle ciocche finte in colori contrastanti.

Acconciature con riga di lato
Acconciature con riga di lato. Blumarine PE 2018, ph. Charlotte Mesman
Acconciature con riga di lato
Acconciatura con riga di lato. John Galliano PE 2018, ph. Mauro Pilotto

Uno stile classico e sempre di successo è l’acconciatura raccolta con riga a lato e una coda di cavallo o uno chignon.

Acconciature con riga di lato
Acconciature con riga di lato. Gabriele Colangelo PE 2018, ph. Mauro Pilotto

Charlotte Mesman per Margherita.net

 

Se ti è piaciuto questo articolo, non perdiamoci di vista. Aggiungi Margherita.net ai tuoi preferiti. Basta premere contemporaneamente i tasti CTRL e D sulla tua tastiera. Prova! :-)

 
 
NOVITÀ SU MARGHERITA