L’abbronzatura: come mantenerla a lungo…

L'abbronzatura: come mantenerla a lungo...
L’abbronzatura: come mantenerla a lungo…

Sono quasi finite le vacanze. L’unico ricordo tangibile rimasto è la nostra abbronzatura, intensa e perfetta. E come ogni anno il pensiero che sparirà presto ci rende un po’ tristi . Ecco qualche consiglio per prolungare la tintarella.

La parole d’ordine è: idratare! Perciò: continuate a mangiare tanta frutta e verdura e bevete almeno 1 ½ litro di acqua al giorno (obbligatorio!) Per idratare la pelle dall’interno.

Sotto la doccia lasciate da parte il solito sapone, ma scegliete prodotti specifici, che idratino al massimo la pelle come un olio emolliente.

Se vi spellate, non esitate a rimuovere le cellule morte con uno scrub delicato. Diversamente da quello che si pensa, non scolorirà l’abbronzatura ma ridonerà splendore e luminosità alla pelle. Al posto dello scrub potete anche utilizzare un guanto di crine o un asciugamano ruvido.

Ricordatevi di idratare sempre la pelle, mattina e sera, dopo lo scrub e dopo ogni doccia o bagno. Vanno bene le creme idrantanti o le creme doposole che sono allo stesso tempo anche lenitive e rinfrescanti.

Il viso si merita un trattamento speciale. Detergete la pelle con dei prodotti delicati e applicate regolarmente (le prime settimane dopo il rientro anche ogni due giorni) una maschera nutriente.

Se la pelle inizia a mostrare delle macchie più scure (segno che l’abbronzatura se ne va) eliminatele con un peeling e applicate una crema schiarente come la crema makia di korff oppure un prodotto schiarente.

Se la pelle si è scolorita tanto, potete fare una lampada per prolungare la tintarella. Potete anche optare per un autoabbronzante (ricordatevi sempre di fare uno scrub prima dell’applicazione).

Per un sano colorito in viso potete scegliere la terra colorata o una crema ‘illuminante’ con caldi riflessi dorati.

Margherita.net

Se ti piace leggere Margherita.net, abbonati gratuitamente alla nostra newsletter settimanale, ogni settimana nella tua mail. Fai click qui per saperne di piu.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.